Mario Draghi, paladino dell'euro, ha vinto. La Banca centrale europea ha varato le misure anti-spread volute dal presidente (e fortemente osteggiate dalla Bundesbank). Approvato il programma che rende possibile l'acquisto illimitato, da parte della Bce, di titoli di Stato dei Paesi sotto il tiro della speculazione. Risultato: la notizia, insieme alle positive reazioni delle Borse, è la protagonista delle prime pagine dei quotidiani nazionali di oggi, venerdì 7 settembre 2012.

"Vince Draghi, volano le Borse" titola ad esempio La Stampa di Torino, "Sì al piano Draghi, volano i mercati" Il Messaggero di Roma e "La sfida di Draghi fa volare le Borse" Il Mattino di Napoli.

Si uniforma al trend del giorno anche Il Sole 24 Ore . Il quotidiano economico-finanziario apre con "La mossa di Draghi", rimarcando la novità che rende possibili gli "acquisti illimitati di bond".

Tra le poche testate che vanno controcorrente il Fatto Quotidiano che preferisce aprire con i retroscena dell'interrogatorio al quale il pm Ingroia sottopose l'ex premier. "E Berlusconi disse a Ingroia: Io e lei possiamo salvare l'Italia" il titolo scelto.

Apre, invece, con il suo "sportello" contro le "vittime del fisco" Libero , introducendo le "storie di persecuzione tributaria" arrivate alle sua redazione.