Un nuovo vertice (l'ennesimo) che ha come obiettivo il salvataggio dell'euro. Se i giornali di ieri erano tutti concentrati sulle dichiarazioni d'intenti del presidente della Bce (con Mario Draghi che si diceva favorevole all'acquisto di bond dei Paesi dell'Eurozona), le prime pagine dei quotidiani nazionali di oggi, mercoledì 5 settembre 2012 sono dedicate per lo più all'incontro tra Mario Monti e François Hollande. Un vertice questo tra il premier italiano e il presidente francese che segna le tappe per salvare l'euro. "Intesa Italia-Francia per l'euro" titola ad esempio il Corriere della Sera , "Tre tappe per salvare l'euro" Il Messaggero e "Monti-Hollande:ora più lavoro" la Repubblica .

Controcorrente Il Sole 24 Ore . Il quotidiano di Confindustria preferisce aprire oggi con le misure che il governo italiano ha in agenda. "Il piano di fine legislatura: ecco tutte le misure in 4 mesi" il titolo scelto. Un cronoprogramma attraverso il quale il giornale prova a prevedere le prossime misure e scadenze dell'esecutivo guidato da Monti.

Tasse in primo piano su Libero , con la presentazione della lettera che il presidente dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, ha inviato al quotidiano, il cui taglio alto recita: "Il fisco va cambiato".

Politica in primo piano su altre testate. Come il Giornale che ipotizza un ritorno di Romano Prodi, oppure l'Unità che apre con "la battaglia delle primarie".