BusinessPeople

L'editoriale

Torna a Le opinioni
ARCHIVIO
  • La rincorsa di Emma
    La rincorsa di Emma

    Non si capisce dove stia andando Confindustria. Ammesso che si stia muovendo. La vicenda dei contratti aziendali negli stabilimenti Fiat di Pomigliano e Mirafiori (e, in futuro, di Cassino e Melfi) ha fatto emergere che i “nemici” peggiori Confindustria li ha dentro di sé.

  • Colaninno ha ragione (ma non del tutto)
    Colaninno ha ragione (ma non del tutto)

    Con il suo tradizionale stile perentorio Roberto Colaninno, presidente della Piaggio e dell’Alitalia, ha detto: «Dobbiamo abituarci a lavorare di più» (leggi l'intervento di Colaninno ). Ha ragione? Sì, ha ragione, ma non basta. Per capire perché non basta semplicemente “lavorare di più”,...

  • Non c’è successo senza un ideale
    Non c’è successo senza un ideale

    Tutti gli imprenditori che Business People ha incontrato e dei quali ha parlato in questi anni sono accomunati da un unico tratto distintivo. Tutti hanno un obiettivo in testa, chiamarlo scopo forse è eccessivo, ma certamente un obiettivo che li guida.

  • Merkel, Sarkozy, Cameron e noi
    Merkel, Sarkozy, Cameron e noi

    Il premier inglese David Cameron ha presentato alla Gran Bretagna un programma di tagli mai visto prima: 94 miliardi di euro di spesa pubblica in meno uniti a una riduzione di 500 mila unità tra i dipendenti pubblici. Questa misura segue quelle, altrettanto colossali, di Germania e Francia.

  • Tutte le incognite del dopo-Profumo
    Tutte le incognite del dopo-Profumo

    L’uscita di scena di Alessandro Profumo senza che il consiglio d’amministrazione dell’Unicredit sapesse con chi sostituirlo è stato un fatto traumatico che avrà riflessi importanti non solo sul futuro della prima banca italiana, ma sulla vita economica del Paese.

Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media