Viva il decreto anti fannulloni del ministro Marianna Madia, finalmente si mette ordine nella pubblica amministrazione. Peccato che proprio a Roma, e proprio nei ministeri, ci sia il più alto tasso di assenteismo del settore pubblico. Insomma, sotto il naso del ministro impegnato nella lotta ai furbetti del cartellino, si lavora con una sorta di settimana corta non autorizzata.

Solo presidenza del Consiglio e il ministero del Lavoro hanno fornito dati dettagliati e così scopriamo che in queste sedi le malattie sono state 10,5 giorni di malattia contro i 14,4 nel 2015, ma sempre superiori ai 9,2 giorni della totalità della Pa. Per non parlare del ministero dell'Economia, dove l'assenteismo tocca punte del 32%, ma con picchi oltre il 50% in alcuni casi. Vanno meglio lo Sviluppo Economico (16,9%), Interno (20%), Esteri (22%), Giustizia (18,3%) e Difesa (19,9%). Mi