I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Trattamento completamente diverso per la visita di Papa Francesco in Brasile; la visita del pontefice al Santuario di Aparecida e le sue parole nei confronti dei giovani sono un tema che, per il Tg1 , vale l’apertura, mentre per il Tg La7 - che sceglie come primo titolo della serata con la fiducia al Decreto del fare. Giovedì 24 luglio 2013 la politica trova spazio in tutti i titoli dei telegiornali anche per le dichiarazioni del premier Enrico Letta all’Agenzia delle Entrate in chiave evasione fiscale; resta in primo piano anche il caso kazako. Da segnalare, infine, come il declassamente di 17 banche italiane da parte di Standard & Poor’s venga segnalato solo nei titoli del Tg La7 . In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno -Le edizioni del 24 luglio 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Cronaca estera. Il Papa in Brasile commosso davanti alla Madonna di Aparecida. La messa con i giovani: “Siete il motore del mondo e della Chiesa”.
2. Politica interna. Letta: “Chi ha portato fuori i soldi sappia che i tempi sono cambiati; le risorse recuperate serviranno per abbassare le tasse”.
3. Politica interna. Il governo incassa la fiducia sul Decreto del fare, ostruzionismo 5 Stelle, Sel e Lega. A rischio provvedimenti calendarizzati.
4. Politica interna. Napolitano: “Il frequente ricorso a elezioni anticipate è tra le più dannose patologie italiane. Nessun congelamento alla dialettica democratica”.
5. Politica estera. Bonino: “Ambasciatore intrusivo inaccettabile”. Il vicepremier kazako: “Se verrà espulso, reagiremo”. E’ guerra tra Farnesina e governo di Astana.
6. Attualità. Meno droghe tra gli adulti in Italia, ma cresce il numero degli adolescenti che fumano cannabis. Le piazze dello spaccio si spostano su Internet.
7. Sport. Alonso parla al Tg1 prima del Gran Premio di Ungheria e lo fa pedalando in bicicletta, la sua passione: “Mi piacerebbe Vettel come compagno di squadra alla Ferrari - dice - ma intanto a Budapest devo batterlo”.

TG LA7Cairo Communication
1. Politica interna. La Camera vota la fiducia sul Decreto del fare, chiesta dal governo ma subito dopo, poi, le opposizioni ancora sono in prima linea con una seduta fiume per rallentare i lavori: anche per porre le loro questioni all’ordine del giorno 5 Stelle, Sel e Lega hanno presentato 251 ordini del giorno. Intanto Grillo va all’attacco; “Si deve ripulire l’Italia dal letame”, scrive. “Rispetti le Camere”, replica la Boldrini.
2. Politica interna. Il Pd corregge la legge contro il voto di scambio, dopo l’allarme lanciato in extremis da alcune Procure e anche da Roberto Saviano. Sono arrivati emendamenti per eliminare il rischio che la legge comprometta diversi processi. Ma intanto non mancano le polemiche, perché il testo del provvedimento era da tempo conosciuto da tutti ed era già stato approvato dal Senato.
3. Politica interna. Il governo annuncia una stretta contro chi porta i capitali non denunciati all’estero: “Il clima è cambiato: nessuna copertura, lotta senza quartiere”, dice Enrico Letta secondo cui gli evasori fiscali sono come gli atleti dopati nello sport. Saccomanni annuncia che la Svizzera è pronta a cooperare proprio sulla lotta all’evasione.
4. Finanza. Arriva una nuova botta da Standard & Poor’s che ha tagliato il rating di 17 banche italiane, ma soprattutto l’agenzia sottolinea come il Prodotto interno lordo italiano è caduto in termini reali del 9% negli ultimi sei anni. E soprattutto, l’anno prossimo, non andrà meglio.
5. Politica estera. Il giallo del passaporto centrafricano di Alma Shalabayeva: la Polizia, citando l’Interpol, ribadisce che il documento diplomatico presentato da Alma la notte del blitz è falsificato. Ma gli avvocati della moglie del dissidente Ablyazov ribattono e producono una lettera delle autorità centrafricane che conferma la validità di quel passaporto.
6. Cronaca/Sport. Le polemiche sul razzismo che continuano a coinvolgere il mondo dello sport. Ieri le contestazioni del calciatore del Mila, Constant che esce dal campo; ma anche i temi dell’emigrazione. Di tutto questo, insomma, nel parliamo in studio col ministro Kyenge.
7. Cronaca estera. La visita del Papa in Brasile, alla vigilia dell’apertura ufficiale della Giornata Mondiale della Gioventù; oggi messa al Santuario dell’Aparecida. Qui Papa Bergoglio ha anche salutato e abbracciato i rappresentanti delle altre religioni monoteiste: un rabbino ebraico e un imam, ovviamente islamico. Il suo messaggio è stato per i giovani, “chiamati a essere - ha detto Papa Francesco - gli artefici di un mondo giusto e fraterno”.

SKY TG24Sky Italia
1. Politica interna. Decreto del fare, il governo ottiene la fiducia. Ostruzionismo dell’opposizione in Aula; Grillo: “Ripuliamo l’Italia dal letame”.
2. Politica interna. “Lotta senza quartiere all’evasione fiscale”, Letta all’Agenzia delle Entrate: “I soldi recuperati serviranno ad abbassare le tasse”.
3. Politica estera. Caso Ablyazov, è scontro sull’ambasciatore kazako; per la Bonino è stato “intrusivo”. Astana replica: “Se lo espellono reagiremo”.
4. Cronaca estera. Il Papa al Santuario di Aparecida parla ai giovani: “Non fatevi ingannare da soldi e poteri. Senza valori il mondo non è giusto”.
5. Cronaca interna. I fratellini uccisi in Val Camonica, indagato il padre per duplice omicidio: avrebbe dato fuoco alla casa dopo aver ucciso i figli.
6. Cronaca interna. Il royal baby si chiama George: scelto il nome del principino. Stamane la visita della regina Elisabetta a Kensington Palace.
7. Sport. Calcioscommesse, l’accusa chiede 6 punti di penalizzazione per la Lazio e oltre quattro anni di squalifica per Mauri.
8. Cronaca interna. Arriva dall’Africa la prima, vera ondata di caldo afoso: temperature sopra i 35 gradi a causa dell’anticiclone dell’Algeria.