I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Tanti spunti per il confronto dei telegiornali di mercoledì 29 maggio 2013; a cominciare dalle aperture dove la buona notizia in arrivo da Bruxelles – la fine della procedura sul deficit dell’Italia – non viene contrapposta da tutti i telegiornali con le stime al ribasso dell’Ocse sul nostro Pil (su Tg5 e Tg La7 ). Dalla politica estera si passa a quella interna (procedura inversa solo per Sky Tg24 ) dove è soprattutto l’invito del premier Enrico Letta alle riforme e la spaccatura nel Partito democratico sulla legge elettorale ad attirare l’attenzione dei telegiornali delle 20; solo il Tg5 , infatti, dà ancora spazio a Beppe Grillo con dichiarazioni riferite alle amministrative dello scorso 26 e 27 maggio.
Mercoledì sera il Tg La7 – che prima dei titoli presenta un servizio sull’utilizzo dei soldi della raccolta attivata da La7 e dal Corriere della Sera – è l’unico a dare importanza sia al libro-intervista di Luigi Bisignani, che avrebbe creato tensioni nel Pdl (vedi titoli in basso ) che all’arresto di Massimo Ciancimino. Allo stesso tempo il Tg1 può contare sulle immagini in esclusiva di un Gheddafi privato; il Tg5 è l’unico a mantenere i riflettori puntati su Corigliano all’indomani dei funerali di Fabiana Luzzi; mentre solo Sky Tg24 dedica un titolo alla missione di Luca Parmitano, primo italiano a passeggiare nello spazio.
Tra le altre notizie da segnalare la grande attenzione che i telegiornali dedicano alla morte di Franca Rame, per l’artista e mogli di Dario Fo più titoli rispetto alla sentenza d’appello per l’omicidio di Lea Garofalo (assente dai titoli del Tg La7 ) e alle prime nozze gay della Francia (assenti dai titoli del Tg1 ). In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno -Le edizioni del 29 maggio 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Economia/Politica estera. Bruxelles dice sì alla fine della procedura sul deficit dell’Italia, ma la Commissione avverte: “Attenzione ai conti e avanti con le riforme”.
2. Politica interna. La soddisfazione di Letta: “Merito di tutti gli italiani e dei precedenti governi. Ora abbiamo 18 mesi per le riforme, non perdiamo l’occasione”.
3. Politica interna. Al via in Parlamento l’iter delle riforme istituzionali, ma il Pd si spacca per una mozione che chiede il ritorno al Mattarellum.
4. Cronaca interna. L’addio a Franca Rame: camera ardente domani mattina al Piccolo teatro a Milano. Il cordoglio del capo dello Stato; al Tg1 il ricordo di Celentano.
5. Giustizia. Omicidio Lea Garofalo, quattro ergastoli e un’assoluzione nella sentenza d’appello; condanna confermata per l’ex compagno Carlo Cosco.
6. Cronaca. Le immagini del Gheddafi privato: la vita con i figli e con il clan. In esclusiva al Tg1 la testimonianza di Mohammed, l’operatore personale del dittatore.
7. Arte. Venezia, tra installazioni, performance e immaginario apre al pubblico sabato 1° giugno la 55esima Biennale dell’arte: 88 i Paesi partecipanti, 10 quelli presenti per la prima volta tra i quali la Santa Sede.

TG5Mediaset
1. Economia/Politica estera. L’Europa chiude la procedura di deficit eccessivo contro l’Italia, ma chiede più impegno su fisco e lavoro. Sparata del commissario tedesco: “L’Italia è ingovernabile”. L’Ocse rivede al ribasso Pil e disoccupazione; record di fallimenti.
2. Politica interna. Letta al Senato: “Astensionismo elettorale drammatico campanello d’allarme. Riforme entro 18 mesi e cambiare la legge elettorale”. Ma il Pd si spacca; Grillo al contrattacco sul voto: “Ma quale flop, abbiamo vinto”.
3. Cronaca estera. Sì di Bruno e Vincent a Montpellier: dopo il via libera in Francia, prime nozze gay; poi la festa tra proteste e fumogeni. Matrimoni e adozioni gay a Tg5 Notte .
4. Cronaca interna. “Le dicevamo ‘lascia quel ragazzo’, ma le non ci ascoltava”, parla la sorella di Fabiana, uccisa dal fidanzato a Corigliano: “Vogliamo giustizia, per noi la vita non sarà più la stessa”.
5. Giustizia. Quattro ergastoli in appello per l’omicidio di Lea Garofalo, la donna coraggio che osò sfidare la n’drangheta; condanna confermata per l’ex compagno e padre della figlia.
6. Attualità. Dopo la scelta della Jolie, boom di richieste di test genetici per scoprire le probabilità di ammalarsi di cancro. I medici frenano: “Meglio i controlli periodici”.
7. Cronaca interna. È morta a 84 anni Franca Rame, da sempre compagna di vita e d’arte di Dario Fo. Una vita tra teatro e impegno sociale.

TG LA7 Cairo Communication
1. Economia/Politica estera. La Commissione europea promuove l’Italia; chiude la procedura d’infrazione per deficit eccessivo con rinvio al governo di precise raccomandazioni: centrare il pareggio di bilancio nel 2014, riformare lavoro, giustizia, scuola e soprattutto diminuire pressione fiscale e debito. Ma l’Ocse taglia al ribasso le stime sulla nostra economia, con il Pil a -1,8% quest’anno.
2. Politica interna. Il voto sulle riforme, il premier Letta categorico: “Un’occasione da cogliere al volo, ma il percorso deve concludersi entro 18 mesi”. E nel Pd nuova, clamorosa, spaccatura sulla nuova legge elettorale: in 34, renziani e prodiani, appoggiano la mozione di Giachetti per il ritorno al Mattarellum e si esprimono contro la relazione del capogruppo Speranza, che ne chiedeva il ritiro. Altri 43, tra cui Bindi, Puppato e Civati, firmano contro la proposta della maggioranza: “Così si rischia di stabilizzare il Porcellum”. Poco fa la votazione: a netta maggioranza è passata la linea del governo.
3. Politica interna. Il libro-intervista di Luigi Bisignani crea tensioni nel Pdl. Secondo l’autore Alfano e Schifani avrebbero tramato contro Berlusconi: “Lavoravano insieme per costruire una nuova alleanza con Monti e Casini e senza il Cavaliere”, si legge nel testo. Ma è lo stesso Berlusconi a smentire e a dare piena fiducia, verbalmente, al segretario del Pdl e vicepresidente del Consiglio e all’ex presidente del Senato.
4. Cronaca interna. Massimo Ciancimino arrestato all’alba nella sua casa di Palermo, dove si trovava a soggiorno obbligato. La Procura di Bologna lo accusa di associazione a delinquere ed evasione fiscale nell’ambito di una frode di 30 milioni di una società in cui Ciancimino avrebbe avuto la partecipazione. Lunedì, ancora, Ciancimino era in aula a Palermo alla prima udienza del processo sulla trattativa Stato-mafia in cui è imputato e, al tempo stesso, test chiave.
5. Giustizia. I rimborsi elettorali non spesi devono tornare allo Stato, non possono restare nelle casse dei partiti: è quanto domani stabilirà la Corte dei Conti come conseguenza della vicenda Lusi. La Procura Contabile ha chiesto il sequestro conservativo di tutti i beni sottratti dall’ex tesoriere della Margherita, per un totale di 16 milioni di euro: “Quei soldi provenivano dal bilancio dello Stato, erano soldi pubblici, e lì devono tornare”.
6. Cronaca interna. E’ morta a Milano Franca Rame, una vita dedicata al teatro, allo spettacolo come autrice e attrice, e all’impegno civile. Sempre in prima linea per i diritti e per le donne, è stata eletta senatrice nel 2006, per poi dimettersi nel 2008. Moglie da sempre di Dario Fo: con lui quasi 60 anni di unione artistica, oltre che sentimentale. A luglio avrebbe compiuto 84 anni.
7. Cronaca estera. E dopo il sì definitivo della Corte costituzionale, oggi in Francia si è celebrato il primo matrimonio di una coppia omosessuale. Ma il Paese è ancora diviso sulla legge: domenica la manifestazione contro le nozze gay a Parigi, con tante centinaia di migliaia di partecipanti, e oggi a Montpelier mentre si pronunciava il sì tra due uomini, il primo in un municipio, fuori i contestatori manifestavano con lancio di lacrimogeni.

SKY TG24 Sky Italia
1. Politica interna. Letta detta i tempi per le riforme, “18 mesi al massimo”; e sulla promozione europea sottolinea: “Merito di Monti e degli italiani”.
2. Economia/Politica estera. Bruxelles ferma la procedura di deficit; Saccomanni a Sky Tg24 : “Pareggio di bilancio nel 2014, valutiamo lo stop all’aumento dell’Iva”.
3. Politica interna. Pd spaccato sulla legge elettorale: il renziano Giachetti non ritira la mozione per il ritorno al Mattarellum. Finocchiaro attacca: “E’ una prepotenza”.
4. Cronaca estera. Bruno e Vincent hanno detto sì: celebrate in Francia le prime nozze gay. Applausi ma anche proteste a Montpellier.
5. Giustizia. Quattro ergastoli e un’assoluzione al processo d’appello per l’omicidio di Lea Garofalo, testimone di n’drangheta uccisa dall’ex compagno.
7. Cronaca interna. Una vita tra palco e piazza: è morta Franca Rame; domani la camera ardente al Piccolo, venerdì cerimonia laica allo Strehler.
8. Cronaca. La missione Volare raggiunge la Stazione spaziale, Luca Parmitano sarà il primo astronauta italiano a passeggiare nello spazio.
9. Sport. Colpo di scena nella trattativa fra Allegri e il Milan: salta il vertice con Berlusconi. La Roma resta alla finestra per l’allenatore.