I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale

Il confronto. I fatti di cronaca aprono tutti i telegiornali: dal caso Yara - fermato un marocchino che tentava la fuga - all'incidente di Lamezia Terme che è costato la vita a sette ciclisti. Dopo la cronaca, spazio alla politica. Tutte le testate danno spazio alle dichiarazioni del premier Silvio Berlusconi, che afferma che non lascerà a vecchi maneggioni della politica. Solo il tg La7 concede spazio alla replica di Casini. Il Tg di Rai 1 e quello di Canale 5 riportano dell'aggressione, da parte di uno squalo, di una turista tedesca a Sharm El Sheikh in Egitto. Il tg della prima emittente pubblica parla anche del Natale e della corsa ai regali, mentre il tg Mediaset dà spazio all'uscita del nuovo libro di Alfonso Signorini. Il caso Wikileaks tiene banco sia sul tg di La 7 che su quello di Canale 5, anche se il taglio dato alla notiza è diverso.

Tg1 – Rai

1. Cronaca interna. La scomparsa di Yara, nega il marocchino fermato per omicidio. Cartelli razzisti in paese. Il sindaco: “Nessuna caccia all’uomo”

2. Cronaca interna. Lamezia Terme marocchino drogato e al volante senza patente investe gruppo di ciclisti: sette morti, due feriti gravi. Arrestato

3. Politica interna. Berlusconi contro Fini e Casini: “Vogliono consegnare il paese alla sinistra. Lascerò a giovani, non a maneggioni della politica”

4. Interviste del Tg1. Il cardinal Ruini: “Rafforzare poteri governo, mantenere maggioritario”. Alfano: “Luce su revoche e 41 bis, metterò carte a disposizione”

5.Cronaca estera. Squalo uccide una turista tedesca nelle acque di Sharm El Sheikh in Egitto. Tre giorni fa un altro attacco. Chiuse tutte le spiagge

6. Televisione internazionale. Incidente in diretta tv durante lo show condotto da Michelle Hunziker in Germania. In coma un concorrente. Rischia la paralisi

7. Natale. Le città si preparano al Natale riempiendosi di luci. A Milano un vero festival. Nella scelta dei regali da mettere sotto l’albero si pensa prima alla compagna poi alla mamma e per i bambini attenzione ai giocattoli pericolosi

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. In Calabria un giovane marocchino drogato e senza patente travolge un gruppo di ciclisti: sette morti e quattro feriti. Ora è piantonato in ospedale

2. Cronaca interna. Sequestro, omicidio e occultamente del cadavere. Questa l’accusa all’operaio marocchino fermato ieri sera sulla nave. Lui però nega, s’indaga su eventuali complici

3. Politica interna. Berlusconi: “Lascerò soltanto dopo aver portato a termine il programma. Contro di noi un’ammucchiata di maneggioni reduci della vecchia politici. Passerò il testimone soltanto alla nuova generazione di politici: seri e preparati”

4. Politica estera. Da Wikileaks rivelazioni sui rapporti tra gli Stati uniti e i paesi produttori di petrolio. In un dispaccio riservatissimo, la Clinton afferma: “I dollari sauditi finanziano il terrorismo mondiale”

5. Cronaca estera. Turista tedesca aggredita e uccisa da uno squalo mentre nuotava di fronte al suo albergo a Sharm El Sheikh sul Mar Rosso. Chiuse le spiagge. Non è il primo attacco

6. Clima. Freddo, pioggia e neve sul ponte dell’Immacolata. Disagi ma anche prime sciate in montagna. Affollati gli outlet delle grandi firme per lo shopping di Natale

7. Libri. Onassis le chiese se avrebbe accettato di sposare Ranieri di Monaco ma Marylin rifiutò di diventare principessa. È una delle rivelazioni del nuovo libro di Alfonso Signorini dedicato alla Monroe

La7 – Telecom Italia Media

1. Cronaca interna. Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Yara: fermato per omicidio mentre tentava la fuga su un traghetto un giovane marocchino. Al telefono diceva: “Allah mi perdoni, ma io non l’ho uccisa”

2. Cronaca interna. Inutili finora le ricerche della ragazze e del suo corpo. Intanto a Brembate di Sopra sale la protesta anti immigrati: urla, cartelli, invocano la cacciata. Ma il sindaco dice no alla caccia all’uomo

3. Cronaca interna. Proprio oggi a Lamezia Terme un’altra tragedia con protagonista un marocchino ventunenne alla guida di una Mercedes travolge e uccide sette ciclisti. Era positivo al test della cannabis e gli è stata ritirata la patente sette mesi fa per un altro sorpasso azzardato

4. Politica interna. “Si, ho una certa età, prima poi dovrò lasciare” ammette Berlusconi. Ma dice queste cose solo per attaccare il terzo polo. “Certo non passerò il testimone a vecchi maneggioni”. E intende Fini e Casini

5. Politica interna. “Ma il premier deve solo dimettersi” insiste Casini. Anche con un voto in più, se passasse per un voto sarebbe una follia continuare a governare. Per mandare via il premier a Roma un anno dopo torna, seppur in versione ridotta, il popolo viola

6. Wikileaks. Ricercato dalle polizie di mezzo mondo il fondatore di Wikileaks Julien Assange ha un’assicurazione sulla vita: un file impenetrabile e compromettente in mano a fan e menti dal sito sono pronti a diffonderne la password