I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Ci sono notizie che difficilmente possono passare in secondo piano e anche il telegiornale più politico si piega di fronte all’incalzare dei fatti di cronaca, soprattutto nera. L’esempio è dato dai telegiornali di mercoledì sera: tutti i telegiornali riportano in apertura il tragico incidente in Svizzera che ha portato alla morte più di 20 bambini. In assenza di una notizia simile, probabilmente i quattro Tg delle 20 avrebbero dato la priorità alla riforma del Lavoro (Leggi), argomento presente come secondo titolo sia su Tg1 e Tg5 , che Tg La7 e SkyTg24 . Questi due titoli sono gli unici presenti in tutti e quattro i notiziari a confronto; fra gli argomenti in primo piano, ma trascurati da alcune testate, l’economia (con la corsa della benzina verso i due euro al litro) e la finanza (lo spread resta abbondantemente sotto i 300 punti). L’unico telegiornale a trascurare questi argomenti è il Tg5 che resta focalizzato sulla cronaca, non solo interna. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Com’era andata un anno fa? I Tg delle 20 del 14 marzo 2011

Tg1 – Rai

1. Cronaca estera. Svizzera, malore dell’autista o guasto per il bus belga schiantatosi in galleria: 28 morti, 22 sono bambini, tre sono in coma.

2. Politica interna. Incontri della Fornero su riforma del Lavoro, il ministro: “Obiettivo intesa entro la prossima settimana”. Partiti vedono banche e sindacati.

3. Economia. Senza tregua la corsa dei carburanti, benzina a un passo dai 2 euro al litro. A febbraio consumi in calo del 20%.

4. Politica estera. Il ministro Di Paola riferisce al Copasir su marò arrestati in India: “Necessarie regole per navi civili. Nel Kerala si attendono le elezioni”.

5. Politica estera. L’Italia chiude l’ambasciata a Damasco e ritira il personale diplomatico; “questo per isolare il regime di Assad”, dice il ministro Terzi.

6. Cronaca interna. Trecento chili di cocaina purissima sequestrati nel porto di Gioia Tauro, confezionati in panetti erano destinati al mercato del Nord.

7. Sport. Champions League, a Londra il Napoli contro il Chelsea; in palio la qualificazione ai quarti. La squadra di Mazzarri riparte dal 3 a 1 dell’andata, sugli spalti 5 mila tifosi napoletani. Diretta dell’incontro su Raiuno subito dopo il nostro Tg.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca estera. Ventidue bambini morti, tre in coma, molti altri gravi: è il tragico bilancio dell’incidente del pullman delle scolaresche belghe in Svizzera; tra le vittime anche sei adulti. I soccorritori: “Mai visto nulla di simile”. Lo strazio e la disperazione delle famiglie.

2. Politica interna. L’ottimismo del ministro Fornero dopo il faccia a faccia con i sindacati; accordo la prossima settimana. Cgil, Cisl e Uil: “Incontro utile, ma resta il nodo dell’articolo 18”.

3. Giustizia. È polemica sulla nuova sortita del procuratore aggiunto di Palermo Ingroia che ha criticato Marcello Dell’Utri dopo il verdetto della Cassazione di annullamento della condanna; ma il Csm difende il pg Iacoviello, che ha chiesto e ottenuto di ribaltare la sentenza.

4. Politica estera. Vicenda marò, l’Italia si mobilita per riportarli a casa; il ministro della Difesa conferma: “Coinvolti con l’inganno”. L’armatore: “Sembrava saggio attraccare a Kochi perché avevano chiesto collaborazione”.

5. Politica estera. Scontro dopo il pronunciamento di Strasburgo a favore dei matrimoni omosessuali, Concia: “Diritto sacrosanto, esiste già in tutta l’Europa”. Giovanardi: “In materia di famiglia decidono gli Stati sovrani”.

6. Cronaca interna. Anziani maltrattati, condizioni igieniche inaccettabili, irregolarità diffuse; dopo le indagini dei Nas le case di riposo nel mirino della Commissione d’inchiesta sul servizio sanitario nazionale. Marino: “Potremmo chiudere alcune strutture”.

7. Cronaca interna. Nel foggiano tredicenne sequestrata e violentata da due coetanei conosciuti su Facebook; concessi i domiciliari a due ragazzi di Frosinone, accusati di stupro, dopo la sentenza della cassazione sulla violenza di gruppo.

8. Cronaca estera. “Non è facile essere un principe e, soprattutto, trovare l’anima gemella disposta a sopportare il ruolo regale”, lo rivela a sorpresa Harry, il fratello ribelle e rubacuori dell’erede al trono d’Inghilterra.

La7 – Telecom Italia Media

1. Cronaca estera. In Svizzera la strage dei bambini, si schianta al ritorno il pullman delle vacanze: 28 le vittime, 22 sono ragazzini di 12 anni che appunto tornavano coi loro insegnanti dalla settimana bianca. Altri 24 sono feriti, alcuni in modo grave; due o tre in coma. L’impatto dovuto forse a un colpo di sonno del conducente avvenuto in galleria.

2. Politica interna. La riforma del Lavoro, tra governo e Parti sociali toni più concilianti e consegna del silenzio condivisa dopo l’incontro di oggi sull’art. 18. e mobilità. La Fornero ammorbidisce le sue posizioni: “Ci sono risorse per una buona riforma”, dice il ministro del Welfare. Bonanni: “Accordo a portata di mano”. Camusso: “Ricominciato il confronto utile”. Ed Emma Marcegaglia ironizza sulle ‘paccate’ di soldi: “Sono paccate e basta”.

3. Politica interna. Tutti da Monti domani sera, attesa per il vertice delle otto tra il premier e i segretari dei partiti che lo sostengono: Alfano, Bersani, Casini. Temi sul tappeto: economia, liberalizzazioni, lavoro, ma anche Rai e Giustizia. Casini: “Chi fa bambinate se ne assume le responsabilità”. Bersani e Alfano, dopo le tensioni, simulano ottimismo, ma le posizioni restano lontane.

4. Finanza. Sui mercati oggi un’aria nuova: aria di normalità, con lo spread che finalmente rimane ben al di sotto dei 300 punti e un’asta di titoli pubblici, per cinque miliardi di buoni triennali, andata a gonfie vele. “Ma c’è ancora spazio per fare di meglio e ridurre il differenziale di rendimento con i bund tedeschi”, fanno sapere dal ministero dell’Economia.

5. Cronaca interna. Da Milano a Bari, storie politiche di ordinarie tangenti che fanno strage nei consigli Regionali: il consigliere regionale del Pdl a Milano, Giammario, è accusato di aver intascato 10.000 euro per favorire appalti; in Puglia un consigliere regionale del Pd, Gerardo De Gennaro, titolare di un’impresa edile, è finito agli arresti, domiciliari, insieme al fratello e altre cinque persone.

6. Giustizia. Dopo le polemiche sulla cancellazione del processo d’appello a Dell’Utri da parte della Cassazione, il presidente della Cassazione stessa difende il procuratore Iacoviello: “È stato vilipeso”. E si interroga inoltre sul reato di concorso esterno alla mafia, molti i dubbi sollevati. E Sentiremo anche, per la prima volta, la voce del figlio di Bernardo Provenzano.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca estera. Inferno sull’autostrada, in Svizzera 22 bambini belgi morti nello schianto di un pullman.

2.Cronaca estera. Viaggio nell’angoscia per i genitori dal Belgio, senza certezze sulla sorte dei propri figli.

3.Politica interna. La Fornero accelera: “Accordo sul lavoro la prossima settimana”. Camusso possibilista.

4.Politica interna. E’ già campagna elettorale, “sosteniamo il governo con opere e omissioni”, dice Alfano.

5.Economia. Benzina a tappe forzate verso i 2 euro al litro; oggi oltrepassato quota 1,90.

6. Cronaca estera. Strage sfiorata a Kabul, kamikaze dove stava atterrando il segretario alla difesa americano.

7. Sport. Napoli sogna, azzurri nella tana del Chelsea per entrare nei quarti di Champions League.

8. Televisione. D’Alema a Rapporto Carelli , i casi marò e Lamolinara all’esame del numero uno del Copasir.