I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . L’Italia torna sotto la lente dei mercati internazionali e dei partner europei condizionando tutte le aperture dei telegiornali delle 20 che, martedì 12 giugno, scelgono come primo titolo della serata la replica di Mario Monti al commento su possibili aiuti all’Italia ipotizzati dal governo austriaco. Solo il Tg5 sceglie un’apertura differente, condizionato da un’errata lettura delle dichiarazioni del presidente del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde (Leggi di più). Politica estera, quindi, in apertura – anche se la guerra civile in Siria viene trattata solo dal Tg La7 in chiusura di telegiornale – ma nei titoli dei Tg delle 20 c’è spazio anche per i dati negativi da Piazza Affari, spesso più in evidenza rispetto a quelli positivi.
La politica interna è incentrata, invece, sulle polemiche e sulla giustizia: il Tg1 dedica un titolo solo all’esame del disegno di legge anticorruzione (trattato anche dal Tg La7), mentre trascura il primo sì all’arresto dell’ex tesoriere Margherita, Lusi, e le polemiche Fornero-Inps sugli esodati. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di martedì sera:

Com’era andata un anno fa? I telegiornali del 12 giugno 2011

Tg1 – Rai

1. Politica estera. Napolitano: “Dal vertice svolta salva euro”. Monti: “Europa garantisca stabilità e crescita. Da Austria commenti inappropriati sull’Italia”.

2. Finanza/Politica estera. Borse: Milano negativa, spread sotto pressione. “In Europa situazione difficilissima”, dice Grilli. Eurogruppo: “A Italia non servono aiuti”.

3. Politica interna. Corruzione, domani alla Camera i tre voti di fiducia. Riforme, Pd lancia referendum su presidenzialismo, Pdl: “Così si blocca tutto”.

4. Cronaca interna. Emilia, sconforto e paura dopo le ultime forti scosse; Il ministro Passera agli imprenditori: “La ricostruzione può essere un’opportunità”.

5. Cronaca interna. Brindisi, trovate tre bombole innescate, usate bambole di pezza per prepararne gli effetti. Forse il killer preparava un altro attentato.

6. Sport/Attualità. Europei di calcio, Cassano: “Dopo l’intervento al cuore un miracolo essere qui”. Fanno discutere le sue affermazioni sugli omosessuali; vittoria della Repubblica Ceca sulla Grecia, tra poco, dopo il nostro Tg, diretta di Polonia-Russia.

Tg5 – Mediaset

1. Politica estera/Finanza. Il Fondo monetario internazionale: “Solo tre mesi per salvare l’Euro”. La Merkel: “Disposti a fare di più per l’integrazione”. Borse, ancora una giornata in negativo per Piazza Affari; lo spread a 473 punti.

2. Politica estera. Vienna ipotizza aiuti anche all’Italia, l’irritazione di Monti: “Inappropriato il commento di esponenti di altri governi dell’Unione; garantiremo la stabilità dell’Eurozona con ogni strumento”. Napolitano: “Coerenza per le riforme, l’Europa si impegni per i Paesi in difficoltà”.

3. Politica interna. Sul numero degli esodati Fornero attacca i vertici Inps: “Irresponsabile fornire quei dati; nel privato sarebbero sfiduciati”. Critiche al ministro, Alfano: “Non sono numeri, è un dramma che coinvolge le famiglie”. Anche i sindacati in pressing sul governo.

4. Giustizia/Politica estera. Caso Lusi, la giunta del Senato, con larga maggioranza, vota per l’arresto dell’ex tesoriere della Margherita. Penati, chiuse le indagini: per i pm un quadro impressionante di illeciti e tangenti.

5. Cronaca/Politica interna. Ancora paura in Emilia dopo la nuova scossa nella notte di 4.3 gradi Richter, il presidente di Confindustria, Squinzi, con Passera a Finale Emilia. Interventi di emergenza per ripartire, il ministro: “l’Impegno del governo è totale”.

6. Cronaca interna. Brindisi, trovate altre tre bombole di gas con innesco pronto; per i Pm Vantaggiato era pronto a colpire ancora e aveva un complice. Emerge un possibile movente: alla scuola Morvillo-Falcone anche la fidanzata del figlio del suo nemico.

7. Cronaca interna. Violenta tromba d’aria a Venezia: due feriti, case scoperchiate, danni al’agricoltura. Ondata di maltempo in tutto il Nord, ma da giovedì sole e caldo estivo in tutta Italia.

8. Attualità. Ansiolitici per dominare la paura, poi eccitanti per rendere al meglio: troppi giovani si avvicinano alla maturità con farmaci spesso nemmeno prescritti dal medico. Lo psicoterapeuta: “Questo sì un comportamento da immaturi”.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica estera. L’ira di Monti dopo le parole del ministro austriaco che ipotizzavano aiuti anche all’Italia: “Commenti inappropriati”, fa sapere il presidente del Consiglio. Napolitano invoca una svolta al vertice europeo: “L’Unione non può essere solo Francia e Germania”.

2. Finanza. Ma l’Italia è nel mirino degli speculatori per il secondo giorno consecutivo: Piazza Affari, l’unica in Europa, perde cedendo lo 0,7%; lo spread torna a correre, poi chiude, ripiegando un po’, a quota 472 punti. Per qualcuno è l’effetto Spagna, con il mega prestito dai contorni ancora incerti; il vice ministro dell’economia Grilli: “La situazione rimane gravissima”.

3. Politica interna. È scontro tra il ministro Fornero e l’Inps, che ieri aveva diffuso le nuove stime – per la precisione, le aveva messo insieme da tempo, e sono state diffuse dall’agenzia Ansa – sui lavoratori cosiddetti esodati, che sarebbero 390 mila: sei volte i 65 mila salvaguardati dal decreto del governo. “Dati parziali e male interpretati, diffusi per danneggiare l’esecutivo”, dice la Fornero che evoca la sfiducia dei vertici Inps; la Uil: “Lei è l’ultima a potersi lamentare”.

4. Politica interna. Alta tensione in Parlamento sulla giustizia, alla Camera stallo del governo sul disegno di legge anticorruzione: quelle norme non piacciono al Pdl che chiede modifiche in Aula, mentre il ministro Severino punta al voto di fiducia. E al Senato la vicenda Lusi: dopo il sì all’arresto della giunta per le immunità, adesso la partita decisiva si sposta in Aula, dove potrebbero esserci sorprese.

5. Politica interna. Il sindaco di Milano Pisapia, dopo aver annunciato le dimissioni da commissario all’Expo, spiega: “Il problema è l’attenzione del governo, mi vedrò con Monti e deciderò”. Sono 86 Paesi che hanno aderito all’Expo, ma a mille giorni dall’apertura i conti non tornano; e c’è chi si chieda se sia proprio indispensabile andare avanti.

6. Cronaca estera. Ormai in Siria è guerra civile, lo dicono gli osservatori delle Nazioni unite. Un rapporto evidenzia come, tra le oltre 14 mila vittime dei 15 mesi di conflitto, oltre mille sono i bambini, usati anche come scudi umani nelle incursioni militari contro i ribelli. “Mai vista tanta brutalità”, scrivono gli osservatori dell’Onu.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica estera. Italia sotto tiro, Monti: “Contro di noi critiche ingiuste, ma l’Eurogruppo ci rassicura”.

2. Finanza. I mercati recuperano in chiusura, lo spread tra Btp e Bund tedeschi scende a 475.

3. Politica estera. Napolitano attacca: “L’Europa non è solo Francia e Germania.

4. Politica interna. Esodati, scontro Fornero-Inps: “In una società privata si dovrebbero dimettere”, dice il ministro.

5. Politica interna/Giustizia. Caso Lusi, primo via libera all’arresto; il verdetto all’aula del Senato.

6. Cronaca interna. L’attentato di Brindisi, in corso verifiche della scientifica sull’arsenale di Vantaggiato.

7. Sport/Attualità. Europei, scontri prima di Polonia-Russia, Cassano shock sui gay: “Problemi loro”.

8. Musica. Madonna fa ballare Roma, all’Olimpico parte il tour italiano della pop star.