Sembra un’ironia della sorte, ma le Tv, dopo aver abbandonato le goffe fattezze dei vecchi modelli a tubo catodico, riacquistano profondità. Ma questa volta è solo virtuale. Esteticamente le nuove flat Tv rimangono sottili, anzi i nuovi modelli lo sono ancora di più, ma quello che cambia è la possibilità di “far vedere” film e programmi televisivi tridimensionali. Si tratta di un vero e proprio passo epocale, equiparabile a ciò che è stato in passato il passaggio dal bianco e nero al colore. Ed è una tecnologia immediata, non serve sapere quali sono le sue caratteristiche o come funziona, basta accendere la Tv, inforcare un paio di occhiali e provarlo. È proprio su questa sua immediatezza che i produttori hanno fatto leva. Oggi i principali brand - Samsung, Lg e Sony giusto per citare i primi tre al mondo - offrono prodotti semplici ma tecnologicamente molto avanzati dove l’unica limitazione è l’obbligo di utilizzare appositi occhiali per poter vedere in 3D. A breve arriveranno sul mercato anche i film in alta definizione in 3D. Il supporto per l’home video è l’ultima evoluzione del formato Blu ray, e per promuoverlo sono state allestite offerte bundle con l’acquisto di una Tv o di occhiali aggiuntivi: si parla di Mostri contro Alieni, proposto con i prodotti Samsung, oppure L’era glaciale 3: l’alba dei dinosauri, che sarà reso disponibile con l’acquisto di una Tv Panasonic. O ancora Piovono polpette, abbinato a un prodotto 3D Sony. Ma a questi se ne aggiungeranno presto altri, tra i quali, si vocifera, anche l’attesissimo Avatar insieme con i prodotti Samsung. Per le trasmissioni televisive invece occorrerà aspettare ancora qualche tempo, ma la strada ormai è stata intrapresa: 25 partite dei mondiali di calcio del Sud Africa saranno riprese con speciali telecamere 3D e verranno trasmesse in via sperimentale in America, l’emittente televisiva Sky ha invece iniziato la trasmissione in Inghilterra dei match più significativi della Premier League, a cui si aggiungerà, da fine maggio, il torneo di tennis Roland Garros trasmesso dal’emittente francese Orange Tv. Infine, il fronte del videoludico: prima dell’estate, arriverà il tanto atteso aggiornamento della Playstation 3, grazie al quale si potrà incominciare anche a giocare in tre dimensioni, ovviamente abbinando la console di Sony a uno dei nuovi televisori 3D.