Francesco Di Stefano

Una pay tv low cost, con un’alta definizione pari a quella dei Dvd Blu-Ray.
È così che il patron di Europa 7 Hd, Francesco Di Stefano, ama definire la sua emittente che oggi inizia le sue trasmissioni con un bouquet di otto canali tutti in alta definizione. I primi ripetitori si accendono su Lombardia, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Puglia e Sicilia. Si tratta della prima televisione in Europa e nel mondo a trasmettere operativamente con lo standard Dvb-T2, che permette appunto di inviare su una frequenza ben otto canali in Hd. Il segnale degli impianti di Europa 7 Hd in T2 rende inoltre possibile vedere un segnale di elevata qualità, nettamente superiore a quella del digitale terrestre in T1, anche sui vecchi televisori analogici. Per avere la qualità Blu-Ray, soprattutto nella profondità di campo, occorre un televisore Full HD con il collegamento Hdmi al decoder 7Box. La pay tv punta quindi soprattutto sulla “nuova visione” in Hd e 3D dei film. Il primo mese sarà gratuito, poi il possessore del decoder apposito potrà scegliere tra sei pacchetti con prezzi “low cost” che vanno dai 7,99 euro a 19,99 euro al mese. In quest’ultimo sono presenti tutti gli otto canali tematici (da Action a Horror, da ItaliaCult a Sentimental) mentre il più economico è composto da quattro canali, tra cui Fly.