Il vicepresidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi

L’interesse di Vivendi nei confronti di Mediaset Premium sarebbe ancora vivo, secondo l’agenzia Bloomberg . Il gruppo di Vincent Bolloré starebbe valutando di acquisire la quota dell’11,1% attualmente in mano a Telefonica e avrebbe già ottenuto l’accesso alla data room. Le voci (già circolate in primavera per poi essere accantonate dopo le dichiarazioni dell’a.d. di Vivendi de Puyfontaine) hanno acceso i fari su Mediaset in Borsa, che ieri ha chiuso con un rialzo del 3,15% a 4,18 euro.

L’appeal della pay tv sarebbe rimasto intatto, secondo gli analisti di Mediobanca Securities, che anzi non escludono un’offerta: «Troviamo ironico che l'aumento di 106 mila abbonati di British Telecom sia visto come un grande successo, mentre circolano preoccupazione circa l'aumento di 112 mila abbonati di Mediaset nello stesso periodo», dice il report di Piazzetta Cuccia che sottolineano come l'intesa tra i due gruppi «avrebbe molto senso dal punto di vista industriale. Non saremmo sorpresi se a un certo punto si materializzasse un'offerta per la pay-tv».