Tutta la redditività dei big dell’hi tech, in 60 secondi: è la curiosa graduatoria stilata dalla società di marketing online Distilled, che ha classificato le aziende leader sul mercato tecnologico per entità di ricavi e profitti ottenuti al minuto.
Al primo posto svetta la Apple: sebbene le sue entrate ammontino a 325.171 dollari al minuto contro gli oltre 408 mila di Samsung, la società di Cupertino guadagna di più, ossia 70.466 dollari al minuto, contro i 54.368 di Samsung. Non se la cava affatto male Microsoft: la società guadagna 41.596 dollari al minuto su un totale di 148.115 dollari, doppiando la storica rivale Google, a quota 23.238 dollari guadagnati su un totale entrate di 114.822 dollari al minuto.
Ma, quel che più conta, è che la società di Satya Nadella guadagna un terzo delle entrate, contro il quinto di Apple e 1/7 di Samsung. Fanalino di coda, invece, Twitter, unico colosso hi tech a essere in perdita. Ogni 60 secondi la società perde 1.228 dollari, contro un totale entrate di 1.265 dollari al minuto.

GUARDA IL GRAFICO