Un altro brand del made in Italy che vola oltre confine. Allegri, storico brand toscano specializzato nella produzione di capospalla, è stato ceduto alla Polaris, azienda con sede a Milano ma controllata totalmente dai coreani della LG Fashion Corporation. A rendere noto il passaggio di mano della Dismi 92 Allegri i sindacati Filctem Cgil e Uilta Uil, che in una nota ufficiale rassicurano i 98 dipendenti dell’azienda, distribuiti tra lo stabilimento produttivo e l’outlet di Vinci, lo showroom e il monomarca di Milano e quello di Firenze: «Tutti i rapporti di lavoro proseguiranno senza soluzione di continuità presso la nuova società». « Riteniamo molto importante – aggiungono i sindacati – che una multinazionale straniera intenda investire nel nostro territorio, purché questo si traduca in stabilità occupazionale e rilancio della produzione. Nelle prossime settimane incontreremo la dirigenza aziendale per discutere riguardo al piano industriale della nuova società». Rimane top secret il valore dell’operazione.