Vacanze 2016, gli italiani pronti a spendere di più

Il Golden Gate Bridge di San Francisco (California). Gli Stati Uniti sono una delle mete più ambite dagli italiani

Un sondaggio di Lastminute.com sfata falsi miti riguardanti il rapporto ferie-lavoro, e anticipa: spenderemo oltre 2 mila euro per i viaggi. Anche perché siamo quelli che sanno goderseli di più in Europa

Italiani pronti ad aprire il portafoglio, spendendo anche l’11% in più rispetto al 2015, per le proprie vacanze. È quanto emerge da un sondaggio, condotto da OnePoll per Lastminute.com su un campione di 6000 adulti, che ha messo a confronto gli abitanti di cinque Paesi europei sulle ambizioni di viaggio per il 2016.
Gli italiani, in particolare, prevedono di fare almeno tre vacanze nel corso dei prossimi 12 mesi (in linea con lo scorso anno), ma uno su otto punta ad andare in ferie più di cinque volte (il 12% contro il 7% del 2015). Cresce anche il budget messo da parte per i viaggi: da 1.981 a 2.191 euro (+11%).

UN POPOLO DI VIAGGIATORI. Anche all’estero la spesa sarà più alta rispetto allo scorso anno, ma quello che differenzia maggiormente italiani ed europei è l’idea di vacanza: solo un italiano su cinque ripete sempre lo stesso viaggio (20%) mentre tre tedeschi su quattro (71%), il 62% degli inglesi, e quasi la metà dei francesi e degli spagnoli (49% e 46%) opta per lo stesso tipo di vacanza più e più volte!
Siamo anche quelli che riescono a godersi maggiormente la pausa dal lavoro: nove su dieci sfruttano al massimo la vacanza. Un enorme differenza rispetto, ad esempio, i cugini francesi che, solo per il 63%, si dichiarano soddisfatti, seppure possano contare sul maggior numero di giorni di ferie a livello europeo.
E, chi l’avrebbe mai detto, sono proprio gli italiani che hanno meno tentazione in assoluto a fingere una malattia per allungare il periodo di vacanza (solo il 4%), anche se possono contare sul minor numero di giorni di ferie (26 giorni): i tedeschi, invece, sorprendentemente fingerebbero ben quattro volte di più (16%)!

LE DESTINAZIONI. Nel 2015 ben il 67% degli italiani ha trascorso le vacanze rimanendo nel nostro Paese, ma quest’anno il 64% dichiara di voler viaggiare di più all’estero (contro il 53% a livello europeo). Tra le destinazioni di punta evidenziate dalla ricerca ci sono Stati Uniti e il Regno Unito. Ma quali sono le caratteristiche che riteniamo fondamentali per una vacanza perfetta? Al primo posto, l’ottimo cibo (57%), vedere cose nuove (53%), il sole (50%), il tempo dedicato ai propri cari (50%)e, infine, il relax (4%)!

  Giorni di vacanza nel 2016 % di vacanze usate per viaggiare nel 2016 % di vacanze usate per viaggiare nel 2015 Soddisfazione per le proprie vacanze Fingere una malattia per allungare le vacanze nel 2016
UK 26.2 49.44% 49.39% 68.86% 11.35%
Italia 25.57 47.25% 40.28% 92.27% 4.34%
Francia 30.14 37.26% 37.18% 63.32% 9.46%
Spagna 28.29 43.54% 41.67% 73.89% 4.83%
Germania 28.1 54.41% 52.47% 76.56% 16.3%

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comments

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.