Zehst © GettyImages

Al momento è solo un modellino di quattro metri, ma da qui a quarant’anni trasporterà fino a 100 passeggeri da Parigi a Tokyo in sole due ore e mezza. Si chiama Zehst ed è l’avveniristico aereo progettato dal colosso dell’aeronautica Eads. L’aereo, presentato in questi giorni Salone aeronautico di Le Bourget (Parigi), è il primo progetto operativo di aereo iper-sonico dopo la fine del Concorde. L'ascensione, fino a 32 km di altitudine (quella degli aerei attuali è di 11 km), sarà possibile grazie a tre razzi a idrogeno e ossigeno, mentre il volo di crociera, poco sopra l'atmosfera terrestre, sarà garantito da altri due reattori. È proprio perché viaggerà nella stratosfera lo Zehst (Zero Emission High Speed transport ) sarà anche un aereo a basso consumo di carburante. Per vedere all’opera il primo prototipo bisognerà attendere il 2020, mentre i primi voli di linea – test permettendo - arriveranno nel 2050.