La Brugse Zot è, insieme alla Straffe Hendrik, una delle birre prodotte da De Halve

È proprio il caso di dirlo: a Bruges la birra scorrerà a fiumi… sotterranei. Il Consiglio comunale della città a nord-ovest del Belgio ha approvato un progetto davvero avveniristico proposto dalla birreria De Halve Maan: collegare le fabbriche di produzione e imbottigliamento attraverso una tubatura sotterranea, lunga tre chilometri, eliminando così il trasporto della birra via camion. Una soluzione ecologica e originale, che ridurrà il traffico di mezzi pesanti all’interno del centro di Bruges.

Una volta completato il “birradotto” – finanziato interamente dall’azienda – i tubi di polietilene potranno trasportare 6.000 litri di birra l’ora.