Ricordati di fare la spesa!

Domani, 27 novembre torna la Giornata della Colletta Alimentare, il giorno chi si reca nei supermercati può, oltre a far la spesa per la propria famiglia, acquistare prodotti alimentari da donare ai bisognosi.
L’evento, organizzato come sempre dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, è giunto quest’anno alla sua edizione numero 14 e coinvolge oltre 8.100 supermercati italiani.
Vedrà impegnati oltre 110 mila volontari che, all’ingresso dei punti vendita che aderiscono all’iniziativa, consegneranno ai clienti una busta della spesa da riempire per i poveri. Prodotti a lunga conservazione, come pasta, riso, olio, pelati, legumi, tonno e carne in scatola, ma anche omogeneizzati e prodotti per l’infanzia. Il tutto verrà poi ridistribuito a mense per poveri, centri di accoglienza, comunità per minori, anziani, tossicodipendenti e malati di Aids, persone portatrici di handicap e banchi di solidarietà. Oltre 8.000 enti, tutte strutture convenzionate con la Rete Banco Alimentare che aiutano in totale oltre 1.500.000 persone in stato di bisogno.
Nel 2009, grazie al contributo di circa 5 milioni di donatori, sono state raccolte 8.600 tonnellate di alimenti, equivalenti a 29 milioni di euro. Si tratta di una quantità di cibo pari ad oltre il 10% della raccolta annuale del Banco Alimentare, che, sempre lo scorso anno, ha superato le 78.000 tonnellate.

Su www.bancoalimentare.it tutte le informazioni e l’elenco dei punti vendita che aderiscono all’iniziativa