Valentina Vezzali © Getty Images

Valentina Vezzali

Pezzi più unici che rari quelli appena messi all’asta dagli atleti olimpici italiani del Team Samsung per sostenere Hope for Youth, programma internazionale del gruppo coreano che ha l’obiettivo di fornire assistenza e supporto a ragazzi e bambini che vivono in una condizione disagiata. I dieci compenti del team – Aldo Montano, Valentina Vezzali, Luca Dotto, Tania Cagnotto, Stefano Tempesti, Rossano Galtarossa, Silvia Salis, Elisa Santoni, Clemente Russo, Sara Morganti – hanno donato i loro cimeli per un’asta benefica su eBay , in programma da lunedì 3 a martedì 18 dicembre, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Sos Villaggi dei Bambini Onlus, un’organizzazione internazionale impegnata da più di 60 anni nell’accoglienza di bambini privi di cure familiari. Oltre a una torica olimpica utilizzata dai tedofori in occasione di Londra 2012 e sei Samsung Galaxy SIII in edizione limitata, tra gli oggetti protagonisti dell’asta ci saranno anche il fioretto di Valentina Vezzali, la maschera di Aldo Montano, il costume da bagno di Tania Cagnotto, la cuffia di Luca Dotto e i guantoni di Clemente Russo. Vai all'asta online

GIÀ DONATI 114 MILA EURO. La serata organizzata da Samsung è stata anche l’occasione per consegnare ufficialmente l’assegno del valore di 114 mila euro a Enrico Mazzini, presidente Onorario di Sos Villaggi dei Bambini Onlus. Il denaro è stato raccolto attraverso un’applicazione gratuita per smartphone (Hope Relay) che ha fatto vivere a tutti gli appassionati la magia delle Olimpiadi di Londra 2012. Attraverso l’App si poteva iniziare a correre diventando protagonisti di questo grande progetto; la tecnologia Gps teneva traccia della distanza percorsa e, per ogni Km percorso, Samsung ha donato 1 euro a sostegno dei centri diurni creati da Sos Villaggi dei Bambini in Italia.

Il team olimpico Samsung

Da sinistra: Elisa Santoni (ginnastica ritmica), Aldo Montano (scherma), Silvia Salis (martello), Sung Wan Myung (presidente Samsung Electronics Italia), Sara Morganti (dressage), Tania Cagnotto (tuffi), Luca Dotto (nuoto), Valentina Vezzali (scherma), Rossano Galtarossa (canottaggio), Luca Danovaro (direttore marketing Samsung Electronics Italia) e Stefano Tempesti (pallanuoto)