Muhammad Yunus, Premio Nobel per la Pace 2006 e fondatore di Grameen Bank per il microcredito, ha arruolato l’Italia nella sua visione di un mondo senza povertà in un incontro aperto che si è tenuto a Milano. Le novità principali sono il lancio del Grameen Creative Lab in vista dell’Expò 2015, un laboratorio di imprenditorialità sociale e finanza alternativa, e la proposta di un museo della povertà, subito accolta dal sindaco Moratti. Avanza il progetto di una Grameen Bank Italia realizzata in collaborazione con Unicredit e l’Università di Bologna per offrire a imprenditori e famiglie esclusi dal mercato del credito piccoli prestiti senza garanzie.