Giorgio Armani e Sean Penn© Getty Images

Giorgio Armani e Sean Penn

Migliorare le condizioni idriche ad Haiti. È questo l’obiettivo della nuova collaborazione tra Giorgio Armani e Sean Penn. Acqua for Life, la campagna di charity della casa di moda italiana, donerà un assegno di 500mila dollari a sostegno delle attività relative all’acqua, sanità e igiene (WASH) di cui l’associazione Haitian Relief Organization (HRO) fondata proprio da Sean Penn si occupa nell’ambiente urbano densamente popolato di Delmas 32, quartiere di Port-au-Prince.

Non solo, ulteriori finanziamenti a favore della J/P HRO saranno raccolti nel corso di un evento speciale durante la mostra di Paris Photo che si terrà a Los Angeles il prossimo aprile.

«L’impegno di Acqua For Life continua estendendo il progetto per questa edizione anche ad Haiti, in collaborazione con Sean Penn e la sua associazione, J/P Haitian Relief Organization (HRO) – ha dichiarato Giorgio Armani. Sean è un uomo di rare qualità, che mi ha conquistato con il suo straordinario talento, prima come attore, poi come regista e in seguito come persona in grado di cambiare la vita degli altri. Sono felice di poter prendere parte alle importanti attività al servizio del prossimo di cui si occupa. Il suo operato è perfettamente il linea con il programma Acqua for Life e unire le forze è stato naturale. La grande intesa dal punto di vista umano, e la stima reciproca, hanno reso questa collaborazione un’esperienza davvero gratificante».

IL RITORNO DI ACQUA FOR LIFE
Nell’arco di 3 mesi, fino al 31 maggio, sarà possibile contribuire al progetto benefico di Giorgio Armani Parfums (giunto quest’anno alla sua terza edizione) in diversi modi:
  • · » All’acquisto di una fragranza Acqua di Giò o Acqua di Gioia si donano automaticamente 100 litri di acqua potabile
  • · » Con un “like” alla pagina Facebook Acqua for Life - www.facebook.com/acquaforlife - vengono donati 50 litri
  • · » Esclusivamente in Italia, facendo check-in su Foursquare all’interno delle profumerie aderenti all’iniziativa si donano 50 litri per ogni check-in