Si è conclusa con la consegna alla Fondazione Umberto Veronesi di un assegno da 140 mila euro la prima edizione della Pittarosso Pink Parade, la camminata per le donne ideata e organizzata a Milano a fine ottobre da Pittarosso a sostegno di Pink is good, iniziativa per la lotta al tumore al seno, una delle più efficaci dell’istituzione oncologica milanese.

Per Pittarosso, acquisito da più di tre anni dal Fondo 21 Investimenti di Alessandro Benetton, l’operazione ha avuto un grande successo: oltre 3.500 persone hanno camminato per le vie di Milano al fianco dei responsabili della Fondazione Umberto Veronesi, della madrina, Francesca Senette, e del campione olimpico di maratona a Seul (1988), Gelindo Bordin; oltre alla partecipazione, l’enorme somma ricavata, che permetterà da un lato, di finanziare borse di ricerca, dall’altro di sostenere il progetto Nothingstopspink, uno studio condotto dal team del dottor Gabriele Rosa in collaborazione con Fondazione Veronesi, con l’obiettivo di dimostrare che la pratica sportiva riduce il rischio di recidive tumorali. “Questo grande successo”, ha affermato l’a.d. Andrea Cipolloni, “è stato reso possibile dal grande impegno e dalla motivazione di tutti i 1500 dipendenti Pittarosso. Stiamo già lavorando all'edizione 2015 che, come piace a noi, ci aspettiamo ancora più grande”.