Consigli utili per risparmiare sulla bolletta della luce

Risparmiare sulla bolletta della luce è un punto dolente che riguarda un po' tutti sia per un fattore di risparmio economico sia per una questione ambientale. Oggi come oggi, tra telefonini, pc, tablet e televisori moderni il consumo di energia elettrica per famiglia incide notevolmente sulle spese mensili ed è bene avere un occhio di riguardo e sapere come fare per poter risparmiare sulla bolletta della luce anche solo con qualche piccolo accorgimento giornaliero in più.

Non ci sono segreti né tanto meno soluzioni improponibili ma si tratta semplicemente di dare attenzione a dettagli che fanno parte della vita quotidiana di tutti. Innanzitutto, puoi sostituire tutte le vecchie lampadine con i nuovi modelli di lampadine a led che hanno un consumo energetico nettamente inferiore. Ovviamente dovrai ricordarti di spegnere le luci in bagno, in cantina, in cameretta quando non serve tenerle accese: in realtà solo questo piccolo gesto quotidiano farà abbassare la tua bolletta. 

I caricabatteria dei telefonini devono stare staccati dalla corrente: lasciarli attaccati vuol dire avere energia che consuma senza cessazione di sorta, oltre al fatto che la tensione elettrica provoca col tempo la smagnetizzazione del caricabatteria. È preferibile avere computer portatili rispetto ai fissi: il portatile consuma molto meno rispetto a un computer fisso che viene costantemente alimentato dall'energia elettrica. Tutti gli apparecchi elettronici, come la televisione, decoder, telefonini, pc, modem e quant’altro, collegali tramite una ciabatta così quando andrai a dormire potrai spegnere il pulsante che controlla tutti gli apparecchi elettronici. In questo modo avrai un risparmio sulla bolletta della luce non indifferente. 

Altro punto fondamentale è la scelta degli elettrodomestici. Se devi cambiare il frigorifero o il lavastoviglie o ancora meglio la lavatrice, puoi acquistare un modello dotato di certificazione energetica A che costa di più ma ti fa risparmiare molto sulla bolletta. Investire in elettrodomestici moderni che grazie alla tecnologia ti permettono di inquinare meno e di risparmiare di più, è la scelta migliore da fare. 

Ultimo, ma non per importanza, è la scelta del fornitore del servizio di energia: confronta le tariffe luce e risparmia sulla bolletta rispetto alle tue abitudini ed esigenze. Puoi scegliere la tariffa più economica in base all'orario in cui solitamente fai le lavatrici o che comunque sei a casa. Solitamente le fasce più richieste sono quelle serali, che vanno dalle 19 in poi e quelle del weekend. Sembra una cosa scontata ma la scelta del fornitore non è un fattore secondario: esistono molte società di servizi che erogano offerte speciali e personalizzabili in base al proprio consumo e stile di vita. 

Per risparmiare sulla bolletta della luce in realtà bastano pochi gesti quotidiani. Si tratta di dare attenzione a dettagli che si tende a trascurare come la manutenzione e la pulizia della propria lavastoviglie; la sbrinatura del frigorifero; lo spegnimento del forno a cottura ultimata; spegnere la tv quando si va a dormire e tante altre piccole cose che messe insieme faranno abbassare le tue bollette ma allo stesso tempo inquineranno meno l'ambiente.