Ingv, Mappa Terremoto Siracusa

La mappa del terremoto

La Terra non smette di tremare. Nelle notte nove scosse di terremoto si sono susseguito in provincia di Siracusa in poco meno di tre ore. La più forte, così come risulta dalle rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, di magnitudo 3.7 sulla scala Richter alle 3:14 ad una profondità di soli 3 km. Canicattini Bagni il comune più prossimo all’epicentro. Avola, Buscemi, Cassaro, Ferla, Floridia, Noto, Palazzolo Acreide, Rosolini, Solarino e Sortino i comuni nel raggio di 20 km dall’epicentro. Il primo evento è stato registrato alle 3:07 con magnitudo 2.6, poi la due scosse più forti, e quindi lo sciame sismico è proseguito con terremoti di magnitudo 2 alle 3:33 e alle 3:35, di magnitudo 2.1 alle 4:06, di magnitudo 3.2 alle 4:48, di magnitudo 2.4 alle 5:11 e di magnitudo 2 alle 5:33. Non si segnalano al momento danni, né feriti; molta però la paura