Più di duemila dipendenti, una rete superiore a 45 mila punti vendita e un fatturato, in crescita, di 13,9 miliardi di euro. Sono solo alcuni dei numeri contenuti all’interno del Rapporto di sostenibilità2014 di Sisal, appena presentato all’interno della cornice del Chiostro Nina Vinchi del Teatro Grassi di Milano, e che delineano un quadro dettagliato sul mercato dei giochi e dei servizi in Italia tra il 2010 e il 2014.

IMPEGNO PER IL SOCIALE. Accanto ai risultati economici del gruppo, positivi anche grazie all’opera di ampliamento e diversificazione dell’offerta e all’ottimizzazione delle strutture, si delinea l’impegno del gruppo a creare innovazione (47 milioni di euro investiti per il rinnovamento delle infrastrutture) e valore oltre l’azienda e i suoi dipendenti. “Oggi il nostro impegno di sostenibilità”, conferma l’amministratore delegato di Sisal Emilio Petrone, “è estendere progressivamente il processo di innovazione di Sisal anche all’ambito sociale, contribuendo alla generazione di soluzioni in grado di portare valore diffuso e condiviso per le persone di Sisal, i nostri clienti e la comunità più in generale”.

DA FLEXILIFE A GOBEYOND. Da qui il lancio di iniziative come Flexilife, nuovo progetto dedicato ai dipendenti Sisal e che ha favorito l’introduzione di formule di lavoro più flessibili; l’impegno dell’azienda a sviluppare un gioco responsabile tra le persone, per un’attività legale, sicura, equilibrata e incentrata al divertimento, ha trovato nuovo slancio con Mr. Smart , una web series a puntate che sensibilizza i milioni di clienti a comportamenti di gioco consapevoli. Da ultima l’attenzione alla comunità. “Siamo convinti”, spiega Petrone, “che la nostra azienda debba diventare promotore e volano d’innovazione, trasformandosi in un facilitatore di sviluppo di nuove progettualità, condividendo e rendendo accessibili i propri asset, tangibili e intangibili, in percorsi di open innovation”. Anche per questo lo scorso anno è stato lanciato GoBeyond, un contest ideato e promosso da SisalPay per sostenere l’avvio di start up e garantire così la trasformazione di un’idea a in un’impresa di successo. “Abbiamo messo a disposizione del progetto vincitore (DbGlove, ndr ) non solo un contributo economicom na abcge know-how e capabilities aziendali in partnership con aziende di rilievo nel settore della consulenza, dei media e del digitale, per accompagnare nei primi mesi di attività, il percorso di crescita della giocane impresa”.

SISAL IN CIFRE
70 anni di storia 45.587 punti vendita
14 milioni di clienti di giochi e servizi 500 servizi SisalPay
13,9 miliardi di euro di turnover 187 milioni di transazioni di pagamenti
Oltre 2000 dipendenti 335 giochi online