Mike Lazaridis

Mike Lazaridis

Sono ore concitate nella sede di Rim che ormai da diversi giorni lavora per risolvere i problemi nel servizio di posta elettronica Blackberry. In ballo non c’è solo una questione di immagine – considerando il probabile successo del nuovo iPhone 4S e il recente sorpasso di Samsung nel mercato degli smartphone – ma presto il disservizio per BlackBerry potrebbe trasformarsi in una mega class action. La notizia è riportata dal Corriere della Sera che, mentre Rim annunciava miglioramenti sulla rete in Europa, Medioriente, Africa e India, è uscito in edicola con un’indiscrezione: molte aziende londinesi starebbero preparando una class action contro Rim. A questo si aggiunge l’intenzione di diversi operatori di telefonia mobile che in queste ore stanno valutando se ci sono i requisiti per poter chiedere risarcimenti a Rim per le perdite di traffico sulle loro reti. Due operatori degli Emirati Arabi Uniti (Eau), Emirates Telecommunications e Emirates Integrated Telecommunications, hanno promesso ai loro clienti BlackBerry che saranno compensati per le perdite.

Le scuse di Mike Lazaridis, fondatore e Ceo di Rim