“Venghino, signori, venghino”, chi vuole l’auto di La Russa? Così, facendo il verso a Totò, il premier Matteo Renzi ha annuncia la messa all’asta delle auto blu, che verrà indetta, on line (su eBat), dal 26 marzo al 16 aprile.
Il numero delle auto blu supererebbe le 1.500 unità ma di queste solo 100 saranno vendibili, in quanto di proprietà e non utilizzate in affitto. Il provvedimento ricalca quello già adottato dal Comune di Firenze, di cui Renzi è stato sindacao. Ma la stretta su Palazzo Chigi dovrebbe anche comportare una riduzione dello staff e la dismissione dei servizi con autista per 35 sottosegretari.