©GettyImages

Susanna Camusso, una delle premiate con le Mele d’oro 2011

Susanna Camusso e Lorenza Lei. Ecco due, le più note, tra le vincitrici del Premio Bellisario 2011. Giunto quest’anno alla sua 23esima edizione, è il riconoscimento riservato alle donne che negli ultimi dodici mesi si sono distinte nella professione, nel management, nella scienza, nell’economia e nel sociale, a livello nazionale ed internazionale. Oltre al Segretario Generale CGIL (la prima donna alla guida del sindacato) e al neo Direttore Generale Rai, premiate con la Mela d’Oro 2011 anche Elsa Fornero, Vice Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Elisabetta Serafin, Segretario Generale del Senato e Anna Maria Tarantola, Vice Direttore Generale Banca d’Italia. Sul fronte internazionale riconosciuto l’impegno di Neila Jrad, Segretario Generale AFTURD, Association del Femmes Tunisiennes pour la Recherche et Développement . Per l’edizione 2011 del premio, dal titolo “Donne innovazione e capitale umano”, un riconoscimento speciale è stato riservato ai giovani talenti, a quelle donne, rigorosamente sotto i 35 anni di età, che con la loro attività si sono distinte, facendo grande, ancora una volta, il nostro Paese. Un premio a tutti quelle giovani che non si sono arrese e, in uno scenario difficile come quello nel quale siamo sprofondati (secondo l’ultimo studio del Censis, in Italia più del 30% dei laureati di 25-34 anni non lavora e il 35% di loro non ha raggiunto la piena autonomia), hanno ben fatto. Un riconoscimento questo molto importante, perché, come sottolineato anche dal Capo di Stato, Giorgio Napolitano, è nelle mani dei giovani il futuro di questo paese. «Se non apriamo a questi ragazzi nuove possibilità di occupazione e vita dignitosa, nuove opportunità di affermazione sociale, la partita del futuro è persa non solo per loro, ma per l’Italia».

Per la sezione Ricerca, premiate le più giovani e talentuose Ricercatrici nei 13 settori principali. Nella sezione dedicata al Made in Italy il riconoscimento è andato a nove, tra artiste, fotografe, attrici di Cinema e Teatro, Stiliste, Fashion Designer, Imprenditrici del vino e dell’accoglienza, che hanno valorizzato, con il loro operato, l’immagine dell’Italia anche all’estero. Premiate dieci giovani donne delle Forze Armate che, ogni giorno, con la loro determinazione e impegno contribuiscono alla difesa del Paese e nove atlete che hanno dato gloria all’Italia meritando le medaglie d’oro e d’argento.

Tutte le premiate