Il Paese migliore per i pensionati? L’Islanda. Italia solo 30esima

State valutando l’idea di trasferirvi all’estero una volta raggiunta l’età della pensione? Allora iniziate a informarvi su com’è la vita in Islanda. Si tratta, infatti, del Paese migliore per i pensionati. A dirlo Natixis Investment Managers e CoreData Research che ha esaminato gli indicatori relativi alla salute, alle finanze, al benessere materiale e alla qualità della vita dei pensionati in 44 Paesi, assegnando un voto a vari aspetti, come felicità, qualità dell’aria, reddito pro capite, aspettativa di vita e pressione fiscale. Ebbene, lo Stato nordico ha ottenuto punteggi elevati in tutte le aree considerate, in particolare vanta un indice di qualità della vita dell’86% e un indice di finanze per il pensionamento del 72%. In seconda posizione troviamo la Svizzera, l’unico Paese con indici classificati tra i primi 10 per benessere materiale, finanze in pensionamento, qualità della vita e salute. Terzo posto per la Norvegia, che è agli ultimi posti per le finanze per il pensionamento, ma che va forte in salute, longevità, spesa sanitaria pro capite e spese sanitarie assicurate. Medaglia di legno per l’Irlanda, che ottiene buoni punteggi nelle finanze per il pensionamento e nella spesa sanitaria, mentre non brilla per uguaglianza del reddito. Subito dietro c’è la Nuova Zelanda, che, grazie ai buoni voti in felicità, qualità dell’aria e fattori ambientali, conquista la quinta posizione per la terza volta.

E l’Italia? Non è un Paese particolarmente “pensionato-friendly”. Infatti, è solo 30esima, con un indice di finanze per il pensionamento del 53%, un indice di qualità della vita del 73% e un indice per il benessere materiale del 51%. Si salva solo sul fronte salute: 81%. Il che porta l’indice globale al 63%. Dietro di noi ci sono solo Spagna, Ungheria, Cipro, Lituania, Lettonia, Cile, Messico, Russia, Cina, Turchia, Gracia, Colombia, Brasile e India. Ecco la classifica dei primi 18 Pesi.

1. Islanda

2. Svizzera

3. Norvegia

4. Irlanda

5. Nuova Zelanda

6. Svezia

7. Danimarca

8. Canada

9. Australia

10. Lussemburgo

11. Paesi Bassi

12. Finlandia

13. Germania

14. Repubblica Ceca

15. Austria

16. Israele

17. Regno Unito

18. Stati Uniti