È un regalo speciale quello che l’Istat fa in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. L’istituto nazionale di statistica mette per la prima volta a disposizione il suo archivio storico on-line della statistica italiana (Assi). L’archivio è costituito da oltre 1.500 serie storiche e racconta i mutamenti ambientali, sociali ed economici di cui l’Italia è stata protagonista dalla costituzione dello Stato unitario ai giorni nostri. I dati, disponibili all’indirizzo http://seriestoriche.istat.it, sono organizzati in 22 aree tematiche e sono resi disponibili gratuitamente in formato rielaborabile. Per un uso corretto dei dati, la documentazione è integrata da un Glossario e dalle Avvertenze.
Nei prossimi mesi all’Archivio si aggiungeranno nuove aree tematiche e approfondimenti territoriali, di genere e di settore, oltre che nuove funzionalità di visualizzazione grafica e la versione in lingua inglese. Inoltre, l’archivio potrà essere arricchito dai contributi esterni di esperti, ricercatori, istituzioni che hanno condotto studi volti alla costruzione di serie storiche per analizzare l’evoluzione del nostro Paese. Le proposte verranno analizzate da un gruppo di esperti delle varie materie e pubblicate nell’Archivio con l’espressa indicazione dell’autore e della fonte dei dati.