© GettyImages (4)

In queste immagini alcune protagoniste europee (nel bene e nel male) dei grandi eventi degli anni ‘90 e 2000. Possono essere considerati due casi di successo i Giochi Olimpici di Barcellona nel 1992 e l’Expo a Lisbona nel 1998 (foto in alto ): le due città hanno saputo sfruttare le manifestazioni per avviare una politica di riqualificazione urbana, marketing territoriale e sviluppo sostenibile.
Meno fortunate, in questo senso, le esperienze dell’Expo di Siviglia, sempre nel 1992, e delle Olimpiadi di Atene del 2004 (in basso ). Nel primo caso, l’importante investimento messo in campo non è stato ripagato dalle ricadute attese; nel secondo, molti economisti ritengono addirittura si possano individuare i prodromi della crisi finanziaria che ha messo in ginocchio la Grecia (il budget, lievitato del 30% rispetto alle previsioni iniziali, andò a incidere in modo rilevante sul bilancio statale).

ARTICOLO PRINCIPALE - Non è tutto Expo quello che luccica