Strepitosa innovazione tecnologica che permette di dire addio a chiavi ed ai lucchetti. E’ questa la promessa del Noke U-Lock, un lucchetto molto avanzato che consente di assicurare la propria bici ad un palo o ad un’inferiata grazie ad un sistema in grado di interfacciarsi con smartphone o Apple Watch. Un'innovazione tecnologica che farà felici tutti gli "smemorati" che al momento di dover aprire o chiudere la propria bicicletta passano tempo prezioso a frugarsi dentro le tasche dei pantaloni o della giacca. Il Noke U-Lock è dotato di un sistema di allarme integrato che presenta tutte le caratteristiche del vecchio lucchetto, ma con un'aggiunta di plus importantissimi. Noke U-Lock è in grado di resistere all'acqua, sfrutta la tecnologia Bluetooth del telefono ed una app dedicata, disponibile per iOS, Android o Windows Phone, permette agli smartphone di andare a sostituire per sempre le canoniche chiavi. Questo sistema è stato ideato per non dover per forza togliere il proprio telefono dalle tasche, infatti, con Noke U-Lock basta avvicinarsi alla propria bicicletta ed automaticamente il segnale riconoscerà il "padrone" e slegherà di conseguenza il lucchetto, anche se il telefono dovesse essere accidentalmente spento.

GALLERY 

Per chi lo desiderasse la funzione di sblocco automatico è disattivabile dalle impostazioni della App. In questa modalità chiunque desideri aprire il lucchetto dovrà farlo comandando lo stesso in maniera diretta dallo smartphone o dall’Apple Watch. Noke U-Lock presenta un sistema di allarme integrato cha fa sì che lo stesso suoni qualora un possibile ladro lo scuota per più di tre secondi, emettendo inoltre un segnale sonoro anche nel caso in cui si tentasse di inserire il codice sbagliato per più di tre volte. Inoltre, tramite l'app Nike + si è in grado di rintracciare la propria bici qualora si fosse dimenticato dove la si è parcheggiata, mentre un’apposita funzione permette, inserendo orari e giorni precisi, di prestare il dispositivo anche ad altre persone che magari utilizzano la vostra stessa bicicletta. Che dire, una vera e propria rivoluzione in fattore di sicurezza.