© TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

Un quarto delle donne italiane superarà la propria età fertile senza aver avuto un figlio, contro il 14% delle americane e solo il 10% delle cugine francesi. I motivi? Si iscrivono principalmente alle condizioni del mercato del lavoro, fatto in Italia di precariato, ingresso (stabile) tardivo e salari bassi, troppo bassi per mantenere una famiglia. A sostenerlo il Wall Street Journal che ha dedicato alla bassa natalità italiana un lungo articolo. Secondo il quotidiano americano la crisi economica che da anni imperversa nel Belpaese ha aggiunto ostacoli a ostacoli (leggi mancanza di servizi all’infanzia e poco supporto del partner) alla volontà delle italiane di formarsi una famiglia. A corredo della propria tesi il Wall Street Journa l snocciola anche una seria di dati. Come quello che attesta al 25%, la percentuale di donne nate nel 1965 che non ha avuto figli. Uno scenario sempre meno rosa (e azzurro), che vede anche l’età media della prima gravidanza aumentare. Se nel 1995 non raggiungeva i 30 anni, oggi supera i 31. Come dire: il peggio deve ancora venire.