Valentino Rossi © GettyImages

Rischia di finisce senza neanche una vittoria il rapporto Valentino Rossi e Ducati. I pilota nove volte campione del mondo, che in due anni in sella alla moto di Borgo Panigale ha collezionato solo due podi (un terzo posto nel 2011 e un secondo posto nel 2012), lascerà Ducati a fine stagione. L’annuncio è stato confermato dallo stessa scuderia che ora è in cerca di un pilota da affiancare a Nicky Hayden per il Mondiale di MotoGp 2013. Per Valentino Rossi, come annunciato nei giorni scorsi, si prospetta un ritorno in Yamaha.

+Yamaha annuncia Rossi+
Valentino Rossi sarà il pilota ufficiale del team Yamaha Factory Racing per prossimi anni 2013 e 2014. E' quanto annunciato in una nota ufficiale dalla scuderia giapponese che ricorda come il pilota entrò a far parte della "famiglia Yamaha" già nel 2004, conquistando sulla YZR-M1 il titolo di campione mondiale MotoGP per ben quattro volte, nel 2004 e nel 2005, poi ancora nel 2008 e nel 2009. Valentino ha vinto 46 gare Grand Prix nel corso dei sette anni passati con Yamaha, prima di lasciare a fine stagione 2010 proprio per Ducati.