Carsten Schloter

Carsten Schloter

È stato trovato senza vita, nella sua abitazione, il Ceo di Swisscom e presidente di Fastweb, Carsten Schloter. La morte del manager tedesco, che avrebbe compiuto i 50 anni il prossimo 7 dicembre, è stata annunciata dal gruppo di telecomunicazioni attraverso una nota, nella quale si esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia e ai parenti. Non si conoscono ancora le cause della morte di Carsten Schloter; la polizia presume un suicidio, ma gli accertamenti sono in corso.
La direzione di Swisscom – si precisa nel comunicato – è conferita ad interim a Urs Schaeppi, responsabile di Swisscom Svizzera. Mario Rossi, invece, assume ad interim la presidenza del Consiglio di amministrazione di Fastweb. Ueli Dietiker ricopre transitoriamente la carica di presidente del Consiglio di amministrazione di Swisscom IT Services.
Increduli i vertici italiani di Fastweb. In una nota il ceo Alberto Calcagno, il Comitato direttivo e tutti i dipendenti hanno ricordato, attraverso una nota, “la passione, la competenza, la capacità di visione e il grande rigore personale e professionale” di Carsten Schloter.