©GettyImages

Il Principe Alberto di Monaco e Charlene Wittstock

Un matrimonio dal programma così lungo e articolato non si vedeva da tempo. Le nozze tra il Principe Alberto di Monaco e la fidanzata, la bellissima ex nuotatrice sudafricana, Charlene Wittstock dureranno addirittura tre giorni. Si parte la serata del 30 giugno con un concerto che la coppia quasi reale offrirà a tutti i Monegaschi. Protagonisti dello spettacolo in scena allo Stadio Louis II di Monaco, gli Eagles. Si prosegue venerdì 1 Luglio alle ore 17.00 con il matrimonio civile. A celebrarlo, nella bellissima Sala del Trono del Palais Princier, la stessa che il 18 aprile 1956 suggellò l’unione civile tra Ranieri III e Grace Kelly, il Presidente del Consiglio di Stato, Philippe Narmino. Una cerimonia intima che però tutti i monegaschi potranno seguire sui maxischermi montati a Place du Palais. Una volta marito e moglie, Alberto e Charlene si affacceranno al balcone del Palais per il saluto (e il bacio) di rito. Per la serata previsto un altro concerto, questa volta con il cantante francese Jean Micheal Jarre. Il 2 luglio è la volta, finalmente, della funzione religiosa. Il matrimonio, il cui inizio è fissato alle ore 17.00, si terrà nella Corte d’Onore del Palais Princier e sarà celebrato da Monsigneur Barsi. Per l’occasione le porte del Palais saranno spalancate per accogliere fino a 3.500 persone; per chi non troverà posto all’interno, spazio ancora una volta ai maxischermi esterni. Dopo la cerimonia religiosa la coppia (a quel punto) reale lascerà il Palais per dirigersi verso la chiesa di Sainte-Devote dove la Principessa Charlene deporrà il bouquet. In serata cena ufficiale e quindi ballo presso la Salle Garnier de l’Opéra. A chiudere le lunghe nozze un suggestivo spettacolo di fuochi d’artifici.