Maurizio Crozza

Maurizio Crozza al Festival di Sanremo

Lo show è iniziato ancora prima di entrare sul palco del Festival di Sanremo, con un botta e risposta tra il conduttore Fabio Fazio; poi il comico Maurizio Crozza si è mostrato alle telecamere, nascondendosi dietro uno scudo con scritto “PACE”, simboleggiando - in modo scherzoso - il timore di contestazioni, così come avvenne lo scorso anno, sempre all’Ariston.
Questa volta, però, il monologo di Crozza è stato un successo: nei suoi 25 minuti di intervento la Rai ha registrato il picco di ascolti, pari a 12,7 milioni di spettatori. Lo showman - famoso anche per le sue imitazioni di Montezemolo, Briatore e, il più recente, Renzi - si è legato al filo conduttore dell’edizione 2014 del Festival, la Bellezza, compiendo un viaggio tra le eccellenze italiane, ovvero citando inventori di oggetti e strumenti di cui oggi non si riesce a fare a meno. Gli italiani hanno dato l'avvio, poi altri, oltre confine e oltre oceano, hanno sviluppato i progetti. Nel caso vi foste persi il monologo di Maurizio Crozza a Sanremo 2014, ecco la versione integrale:

Crozza a Sanremo 2014, la playlist (tre video)