Senza preamboli: Italo Calvino è l'autore proposto ai maturandi per l'analisi del testo, tra le tracce di argomento storico ha prevalso la Resistenza. Quello di argomento generale parte da da un frase di Malala Yousafzai, premio Nobel per la pace, mentre i temi per redigere il saggio breve sono letteratura come esperienza di vita, sfide del XXI secolo e la competenza del cittadino nella vita economica e sociale, Mediterraneo atlante geopolitico d'Europa, sviluppo scientifico e tecnologico dell'elettronico e dell'informatica che ha trasformato la comunicazione. Manca ancora l’ufficialità da parte del ministero dell’Istruzione, ma le indiscrezioni sono confermate da più fonti... sul campo.

Maturità 2015 

TWITTER APPREZZA. I controlli, a quanto pare, nell’epoca di Twitter fanno presto ad essere aggirati, e appena un’ora dopo l’inizio della prova scritta di italiano la rete è già stracolma di messaggi, meme ed ironia. Il popolo del web sembra comunque promuovere le scelte, dopo anni non proprio felici, non senza un pizzico di ironia («Mi raccomando ragazzi, non fate confusione tra Calvino e Calvin Klein»). Anche Malala è molto apprezzata: «Dovevo farmi bocciare. Altro che le tracce dell'anno scorso«. Forse parole un po’ avventate.

FALLITE LE PREVISIONI. Fallite clamorosamente le previsioni della vigilia, dal momento che tra le tante ipotesi circolate online neppure una si è rivelata vera. Qualche studente, rimasto a studiare tutta notte seguendo le indiscrezioni della vigilia, stamattina sarà un po’ assonnato e un po' risentito. Pirandello era infatti in pole position come possibile autore del testo da analizzare, seguito da Dante, Ungaretti, Svevo, Saba e Pavese. Nessuno ha pensato a Calvino. Per il tema storico era in cima il Centenario dell'entrata dell'Italia nella GrandeGuerra, seguito dai 750 anni dalla nascita di Dante e dal settantesimo anniversario della Liberazione. È uscita la Resistenza, quindi close call . La sfera di cristallo per l’attualità, invece, puntava tutto – tutto – su IS, Expo e immigrazione: ma al ministero hanno deciso di farsi creativi. E quindi, viva Malala.

DOMANI SI RIPARTE. Domani la seconda prova, differenziata a seconda del percorso scolastico (latino al Classico, matematica allo Scientifico, economiaaziendale negli Istituti tecnici a indirizzo marketing, scienza e cultura dell’alimentazione negli alberghieri). La terza prova, diversa per ciascuna scuola, è invece in calendario lunedì 22 giugno alle 8.30. Poi i colloqui orali.