© Getty Images

Ultime ore di lavori per la commissione Bilancio del Senato, che sta esaminando gli ultimi emendamenti al ddl Stabilità prima di dare il via libera e passare la palla al Senato (l’esame in Aula è previsto a partire dalle 10 di martedì 18 dicembre).
Nel testo definitivo sarà presente con ogni probabilità il rinvio di un anno al riordino delle Province. La commissione, infatti, ha approvato un emendo dei relatori che sospende le norme dei decreti legge Salva Italia e spending review: il trasferimento delle competenze da Province a Comuni sarà quindi posticipato di 12 mesi. Rinviata anche la riorganizzazione delle prefetture.
Altro provvedimento approvato in commissione riguarda le modalità di pagamento di tributi e contributi sospesi per sostenere la popolazione colpita dal terremoto dell’Emilia Romagna. A differenza di quanto previsto precedentemente – ovvero la restituzione in un’unica soluzione il prossimo 21 dicembre, che avrebbe dimezzato le buste paga – coloro che hanno beneficiato della sospensione dei pagamenti da parte del Fisco potranno restituire il dovuto a rate, con una quota prelevata dallo stipendio, che non potrà essere superiore a un quinto del salario percepito.