Dalla Legge di stabilità attualmente in discussione arrivano novità anche per il codice della strada. Un emendamento firmato da Sergio Boccadutri del Partito Democratico introduce infatti nuove funzionalità per le apparecchiature di rilevamento della velocità.

RC AUTO E REVISIONE. A seguito dell’emendamento, in futuro gli autovelox saranno attrezzati per rilevare automaticamente dati relativi al rinnovo delle assicurazioni auto e della revisione relative al mezzo “fotografato”; la novità renderà non più necessaria la contestazione immediata per questo tipo di violazioni.

STOP AI FURBETTI. Una misura, questa, che secondo l’autore dell’emendamento andrà a favore di quegli automobilisti onesti, disincentivando coloro che (complice il fatto di non dover più esporre obbligatoriamente il tagliandino) circolano senza aver provveduto ad assicurare il mezzo; i rilevatori di velocità attingeranno da una bancadati delle Rc auto.

EMENDAMENTI IN DISCUSSIONE. Quello relativo alle nuove funzionalità dell’autovelox è uno fra i tanti emendamenti proposti; il termine ultimo per la presentazione delle modifiche alla Legge di stabilità è domani, venerdì 18 ottobre, alle ore 12. Non è escluso che la discussione possa protrarsi per tutto il weekend.