© GettyImages

Tutti le Forze Armate francesi, dai vigili del fuoco alla legione straniera, hanno sfilato sugli Champs-Elysées davanti alle più alte cariche dello Stato per celebrare il 14 luglio francese, il giorno della presa della Bastiglia che diede inizio alla Rivoluzione del 1789. Festa sì, ma meno sfarzosa degli ultimi anni: per quest’anno il presidente Nicolas Sarkozy ha scelto una formula all'insegna della sobrietà e della discrezione (anche se conclusa con fuochi d’artificio spettacolari su tutta Parigi). Per l'ultima festa nazionale del suo mandato presidenziale Sarkozy ha preferito non invitare esponenti africani, indiani, europei, come fatto negli anni precedenti, di non organizzare garden-party e di non tenere un intervento televisivo.
In testa alla sfilata, che ha visto la partecipazione di circa 7mila unità (5035 a piedi,le altre a cavallo o a bordo di mezzi motorizzati, guarda le foto), le truppe dispiegate nella Francia d'Oltremare, mentre un ruolo di primo piano è stato riservato anche le truppe di rientro dalle operazioni all'estero in Afghanistan, in lutto ieri per la morte di cinque soldati.

Photogallery, le immagini più belle del 14 luglio francese

Foto: © GettyImages (15)