Di idee strane è pieno il mondo, ma questa ancora non l'avevamo sentita. E' tutto vero. La nuova BMW elettrica I3, grazie ad una banca polacca, è diventata da auto adibita al trasporto di persone ad un'auto bancomat. L'idea è arrivata da IdeaBank, un gruppo di banche polacco, che ha pensato di mettere le ruote ad un bancomat e rendere così molto più accessibile e facile il prelievo per i propri correntisti e non, o almeno questa è l'idea futura. Come? Installando casseforti su una flotta di BMW I3. Il meccanismo è molto semplice quanto geniale: la banca, usando il GPS dell'auto, ha sviluppato un'app (IdeaBank Money Collection, disponibile per Andoid e iOS) insieme ad una start up locale, dalla quale è possibile chiamare ed essere raggiunti "a domicilio". Ad oggi il servizio è esclusivamente dedicato ai titolari di piccole e medie imprese per i versamenti di denaro, ma l'intento del gruppo bancario polacco è quello di espandere questo servizio anche ai privati, permettendo in un futuro di poter prelevare oltre che depositare il denaro. Ma la domanda é: se per le normali banche il prelievo da un bancomat ha un costo di 1.50 euro, per un servizio così quanto dovrà spendere un normale cittadino?