Carlo Pontecorvo

Carlo Pontecorvo

Dal presidente di Ferrari a quello di Ferrarelle. Italia Futura, l’associazione fondata nel 2009 da Luca Cordero di Montezemolo, cambia strategia e punta a un ruolo più attivo per il futuro politico del Paese. Per farlo, il Consiglio direttivo ha optato per un cambio alla presidenza: Montezemolo ha lasciato il posto a Carlo Pontecorvo, armatore e presidente del gruppo Ferrarelle. «Italia Futura cambia rotta – ha affermato Pontecorvo –. Non solo: cambia anche il pubblico di riferimento, pensando a un possibile futuro elettorato. Rivede la lista delle priorità e guarda al sociale, all’associazionismo, ai territori ignorati in questi anni dai partiti, anche quelli che vanno sbandierando parole d’ordine di giustizia sociale. (…)C’è una sfida da raccogliere, c’è una visione dell’Italia da proporre. È finito il tempo dei pensatoi, la politica attiva è l’unica via per vere riforme».