Oltre 600 chilometri orari: è un vero e proprio record quello tagliato dal nuovo treno a levitazione magnetica della Central Japan Railways. Il bolide ha viaggiato lungo la tratta sperimentale della linea Maglev nella provincia di Yamanashi a 600 Km/h, per poi superare tale soglia per un periodo di 11 secondi, toccando i 603 Km/h.

TRENO A LEVITAZIONE MAGNETICA. Il precedente record mondiale, sempre giapponese, risale al 2003 ed era di 581 Km/h. A rendere possibile tale velocità sarebbe la stessa tecnologia a levitazione magnetica che, sollevando il treno da terra (tranne in fase di stasi, in stazione), trova come unico elemento di attrito l’aria. Una volta ultimati i test, la nuova linea Maglev super veloce dovrebbe diventare operativa nel 2027, permettendo di spostarsi da Tokyo al capoluogo del Kansai in poco più di un’ora (1 h e 7’). Per ragioni di sicurezza, però, i viaggi commerciali potrebbero non superare i 505 Km/h. Dal canto suo, però, il governo giapponese non disdegnerebbe l’idea di esportare Maglev: in luoghi come gli Usa e la costa californiana, per esempio, potrebbe rivoluzionare le abitudini degli americani.