Gsm

Era il 1 luglio 1991 quando l'allora primo ministro finlandese Harri Holkeri e Kaarina Suonio, vice sindaco della città di Tampere effettuarono la prima chiamata al mondo Gsm (global system for mobile communications) su rete commerciale. La prima telefonata di un sistema che ha segnato l'inizio della nuova era digitale delle telecomunicazioni. Oggi ricorrono i primi vent’anni dalla prima rete Gsm costruita da Telenokia e Siemens - l'odierna Nokia Siemens Networks - per conto dell'operatore finlandese Radiolinja, oggi Elisa.
Lo standard Gsm è stato adottato nel 1987 in Europa come standard per la telefonia mobile digitale. La seconda generazione di questa tecnologia mobile consentiva il traffico dati e voce, inoltre, l'elevata qualità delle chiamate, il roaming internazionale facilitato e il servizio Sms gettarono le basi per il boom nell'utilizzo del telefono cellulare. Attualmente le reti Gsm nel mondo sono 838 e contano oltre 4,4 miliardi di utenti (fonte: Gsa www.gsacom.com ). Il Gsm e' ancora in crescita con 1 milione di nuovi utenti che si aggiungono ogni giorno; circa 12 al secondo.