Giorgio Napolitano accoglie Tito Boeri, Giuseppe Laterza e Lorenzo Dellai in occasione della presentazione del programma del Festival dell'Economia di Trento

Manca meno di un mese alla sesta edizione del Festival dell’Economia, la quattro giorni di incontri in programma a Trento dal 2 al 5 giugno che vedrà la partecipazione di diversi economisti, operatori dell’informazione, statistici, studiosi, imprenditori e personalità pubbliche. Il programma per il 2011 è stato presentato al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dal presidente della provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai, dal presidente dell'università di Trento Innocenzo Cipolletta, da Tito Boeri, coordinatore scientifico dell'iniziativa e da Giuseppe Laterza, presidente dell’omonima casa editrice.
Per quest’anno si aggiungono due anteprime: una lectio di Amartya Sen, premio nobel per l’Economia nel 1998, sul tema del Festival (“I confini della libertà economica”) in programma il 26 maggio a Trento; una il 28 maggio a Napoli appuntamento per discutere “Il sommerso e l’economia da svelare” – ospitato nelle suggestive catacombe - a cura della Fondazione Ahref e della Fondazione per il Sud.
Il programma di quest’anno si apre giovedì 2 giugno con un affettuoso omaggio alla memoria di Tommaso Padoa Schioppa nel corso della cerimonia inaugurale, affidato al direttore generale della Banca d’Italia Fabrizio Saccomanni. Subito dopo si incomincia con Dani Rodrik, professore di Economia politica internazionale alla John F. Kennedy School of Government dell’Università di Harvard. Rodrik è colui che più di tutti negli ultimi anni ha criticato l’attuale modello di globalizzazione.
Con “Il caso Parmalat” si apre giovedì sera l’ appuntamento con i “Testimoni del tempo”, protagonista Enrico Bondi – artefice del risanamento dell’azienda – che dialogherà con Marco Onado. Venerdì sarà il turno di Giancarlo Caselli e sabato toccherà a un grande testimone della transizione alla libertà nell-ex blocco sovietico: Vaclav Havel, l'ultimo presidente della Cecoslovacchia ed il primo presidente della Repubblica Ceca.

Per il programma completo del Festivalclicca qui