Arance © GettyImages

Primi effetti, previsti, per il nuovo decreto Sanità appena presentato dal ministro della Salute, Renato Balduzzi: i 23 milioni di italiani che consumano bibite gassate, consumeranno 200 milioni di chili di arance in più all’anno. Il decreto, infatti, prevede che all’interno delle bibite gassate vi sia almeno il 20% di frutta (finora era il 12%). “Il provvedimento praticamente raddoppia il contenuto di frutta nelle bibite. Una decisione che – sostiene la Coldiretti – concorre a migliorare concretamente la qualità dell’alimentazione e a ridurre così le spese sanitarie dovute alle malattie connesse all’obesità che sono in forte aumento”.
Secondo l’associazione degli imprenditori agricoli, le disposizioni contribuiranno all’aumento dei consumi da parte degli italiani: nell’ultimo anno il consumo di frutta e verdura è sceso a circa 347 chili, 100 in meno rispetto a dieci anni fa (-22%).