© 2007 – 2016 Blue Origin

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, investe su un business futuristico: dal prossimo anno potrebbe cominciare la sperimentazione con persone a bordo dei primi viaggi spaziali sul razzo riutilizzabile New Shepard.

BLUE ORIGIN. Il razzo è il gioiello dell’azienda spaziale di Bezos Blue Origin, che ha sede nei dintorni di Seattle. Lo scopo di Blue Origin è diventare la migliore organizzatrice di viaggi turistici nello spazio: dal 2018, infatti, potrebbero essere presi a bordo i primi turisti paganti che partiranno alla volta del cosmo. A dirlo è Bezos stesso, che sfida la concorrenza (in particolare la SpaceX di Elon Musk e Virgin Galactic di Richard Branson) sul piano della sicurezza, che il patron di Amazon ha scelto come suo primo obiettivo.

RAZZO RIUTILIZZABILE. Il razzo New Shepard monta una capsula in grado di trasportare sei persone in un volo suborbitale in assenza di gravità; può restare in orbita all’incirca dieci minuti prima di dover ritornare a terra. I lanci tentati fin’ora in Blue Origin, dalla sua fondazione nel 2000, sono stati due, entrambi andati a buon fine; se l’affare dei viaggi spaziali andasse in porto Bezos prevede cento viaggi annuali: sarebbero già centinaia le persone disposte a pagare per tentare l’impresa.