È stato firmato al ministero dello Sviluppo economico l'accordo sindacale propedeutico alla cessione dei tre siti produttivi di Antonio Merloni (due a Fabriano e uno a Gaifana di Nocera Umbra) a Qs Group, di proprietà dell'imprenditore marchigiano Giovanni Porcarelli. Nell'incontro svoltosi lunedì 21 novembre i commissari straordinari hanno reso noto, inoltre, la richiesta di sospensione delle operazioni di vendita presentata formalmente da alcune banche creditrici. Secondo quanto riportato da diverse agenzie di stampa, l'accordo sindacale prevede che 700 dipendenti vengano assorbiti da Qs Group all'inizio del prossimo anno e che circa 200 vadano in pensione grazie gli ammortizzatori sociali disponibili, mentre per i rimanenti 1.300 interverrà l'accordo di programma.