BusinessPeople

E-voting, tra fiction e realtà

E-voting, tra fiction e realtà Torna a Altro che utopia, l’e-vote è possibile
Mercoledì, 05 Giugno 2013

La possibilità che l’e-vote faciliti brogli elettorali ha colpito anche l’immaginazione di Shonda Rhimes, autrice della serie televisiva Scandal (trasmessa in America da Abc a partire dal aprile 2012, in onda in Italia da novembre su Fox Life), dedicata alle vicissitudini di un’agenzia di crisis management nella torbida vita politica e non di Washington, DC. Nell’episodioDefiance , il risultato elettorale ottenuto tramite dei terminali per l’e-vote nella cittadina di Defiance, Ohio, viene alterato attraverso un attacco hacker sfruttando le vulnerabilità delle electronic voting machine. Ma la storia è ispirata a un reale caso di broglio elettorale occorso durante la competizione presidenziale del 2004 in Ohio.

ARTICOLO PRINCIPALE - Altro che utopia, l'e-vote è possibile

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media